Facebook Pixel
Lunedì 24 Gennaio 2022, ore 13.06
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Venezia, MIMS stanzia risorse per crocieristica e operatori terminal

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - Il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ha stanziato risorse per risarcire il settore crocieristico e gli operatori dei terminal, a seguito della decisione del governo di vietare il traffico delle grandi navi a Venezia, per salvaguardare il patrimonio artistico e ambientale della citta lagunare.



Il Ministro Enrico Giovannini, di concerto con il Ministro dell’economia e delle Finanze e con il Ministro del Turismo, ha firmato un decreto che prevede l’erogazione di contributi per complessivi 35 milioni per compagnie di navigazione ed operatori di terminal che hanno subìto perdite a causa di questa disposizione.

Nel 2021 vengono stanziati 30 milioni di euro alle compagnie di navigazione, sotto forma di ristoro per la riprogrammazione delle rotte e per i rimborsi ai passeggeri rinunciatari, ed altri 5 milioni ai gestori di terminal interessati dal divieto di approdo e alle imprese dell’indotto, cui si aggiungono ulteriori 22,5 milioni di euro per il 2022.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.