Facebook Pixel
Mercoledì 19 Gennaio 2022, ore 20.18
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

La Banca Europea sostiene Sapa e il settore automotive Italiano con 30 milioni di euro

Economia ·
(Teleborsa) - La Banca Europea per gli Investimenti (BEI) supporta per la prima volta la società italiana SAPA Spa tramite un prestito di 30 milioni di euro. Le risorse BEI verranno destinate alle attività di ricerca e sviluppo (R&S) dell’azienda campana, attiva nel mercato della manifattura di componenti plastici innovativi e sostenibili per l’industria dei trasporti leggeri e pesanti. Lo scopo è di sviluppare componenti stampati a iniezione caratterizzati da un minor peso e con un maggiore uso di materiale riciclato e biologico, lo sviluppo e installazione di tecnologie produttive digitali, nonché l’installazione di pannelli fotovoltaici nelle sedi SAPA in Italia e in Polonia.



Il prestito della banca dell'UE è sostenuto da una garanzia del Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS) - il pilastro principale del Piano di investimenti per l'Europa - nell'ambito del quale la BEI e la Commissione europea collaborano come partner strategici per la realizzazione di operazioni finanziarie da parte della stessa BEI volte a rilanciare la competitività dell'economia europea. L’operazione finanziaria incontra gli obiettivi trasversali della BEI tramite l’Azione Climatica e la Sostenibilità Ambientale, compreso lo sviluppo di zone di coesione quali, la Campania in Italia e la Slesia in Polonia. Si stima che l’implementazione del nuovo ecosistema di ricerca e sviluppo porterà all’assunzione di circa 300 persone al termine dell’orizzonte di progetto. In aggiunta, il progetto è in linea con gli obiettivi dell’Accordo di Parigi sul Clima e i target della BEI per lo sviluppo di prodotti a basso impatto ambientale, efficienti e appartenenti al modello di business circolare.

La Banca Europea per gli Investimenti prevede che uno sviluppo verde e digitale di SAPA avrà un impatto positivo a livello di sostenibilità ambientale, attraverso la fornitura di componenti realizzati con materiali a minore peso, provenienti da risorse riciclate o che possano essere a loro volta riutilizzati a numerosi produttori di auto globali. I benefici si tradurranno in maggior sostenibilità, economia circolare dei materiali, ed efficienza delle risorse.

Gelsomina Vigliotti, Vice Presidente della BEI commenta: “Contribuire al miglioramento della produttività delle aziende italiane è parte di una strategia volta al raggiungimento della decarbonizzazione e del recupero delle risorse per dare loro nuova vita. Questo è il decennio dei grandi cambiamenti, della rivoluzione verde, dell’economia circolare e dell’inclusione. Siamo felici di poter dare il nostro contributo a supporto di SAPA in questa fase di transizione, e ci auguriamo possa rappresentare un esempio a cui ispirarsi per riciclare gli elementi plastici e rispettare ulteriormente l’ambiente durante i cicli produttivi.”

“Da anni siamo impegnati in uno sviluppo sostenibile dei territori – commenta Mariangela Affinita, Executive Director e CFO di SAPA – mediante una costante ricerca per una mobilità che rispetti il Pianeta. Abbiamo creato, sviluppato e perfezionato un metodo apposta per questi scopi: il metodo One-Shot®, che con orgoglio è il metodo più veloce e sostenibile al mondo per creare componenti plastici innovativi per i veicoli di trasporto”
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.