Facebook Pixel
Venerdì 27 Maggio 2022, ore 14.13
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Petrolio, prezzi in calo: in focus riunione OPEC+ di gennaio

WTI scivola sotto 73 dollari al barile

Energia, Finanza ·
(Teleborsa) - Il prezzo del petrolio ritraccia mentre l'incertezza sull'impatto economico della variante Omicron continua a pesare sul sentiment degli investitori. Le compagnie aeree hanno annullato migliaia di voli negli Stati Uniti durante le vacanze di Natale a causa della carenza di personale legata all'aumento delle infezioni da Covid-19.

I futures sul Light Crude WTI scendono dell'1,2% a 72,96 dollari al barile mentre quelli sul Brent scivolano dello 0,18% a 76 dollari.

Nel frattempo gli investitori restano concentrati sulla prossima riunione dell'OPEC+ in programma il 4 gennaio. L'Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC e alleati tra cui la Russia, noti come OPEC+) si incontrerà per decidere se andare avanti con un aumento della produzione di 400.000 barili al giorno a febbraio.

La Russia ritiene improbabile che i prezzi del petrolio cambieranno in modo significativo il prossimo anno con la domanda che tornerà ai livelli pre-pandemia solo entro la fine del 2022, ha affermato venerdì il vice primo ministro Alexander Novak.



(Foto: © Aleksandr Prokopenko / 123RF)
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.