Facebook Pixel
Venerdì 27 Maggio 2022, ore 14.47
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Aeroporto Bologna, 2021 in ripresa ma traffico ancora lontano da livelli pre-Covid

Finanza, Trasporti ·
(Teleborsa) - Dopo un 2020 drammatico per effetto della pandemia da Covid-19, l'Aeroporto di Bologna ha segnato una forte crescita del traffico nel 2021, non riuscendo però a riagganciare i livelli pre-pandemia e tornando su numeri segnati nel 2006, prima del boom indotto dalle low-cost, quando si classificava al 10° posto fra gli scali italiani.



L'anno 2021 ha visto transitare complessivamente 4.096.287 passeggeri, pari ad un incremento del 63,7% sul 2020, ma con un decremento del 56,4% sul 2019, ultimo anno pre-Covid.

In particolare, i passeggeri su voli nazionali sono stati 1.535.859, in crescita del 91,2% sul 2020, ma in calo del 21,5% sul 2019, mentre i passeggeri su voli internazionali sono stati 2.560.428, in aumento del 50,8% sul 2020, ma in riduzione del 65,6% sul 2019. I movimenti aerei annuali sono stati 38.029 (+39,1% sul 2020 e -47,8% sul 2019).

Il cargo si conferma il settore in cui il Marconi ha reagito meglio alla crisi pandemica, con un volume di merci trasportate per via aerea nel 2021 pari a 38.854 tonnellate (+12,1% sul 2020, +2,2% sul 2019). In particolare, l’Aeroporto di Bologna è salito al 3° posto in Italia per tonnellate di merci trasportate, dietro solo a Milano Malpensa e a Roma Fiumicino, scalando 2 posizioni rispetto al 2019.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.