Facebook Pixel
Domenica 26 Giugno 2022, ore 13.43
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Seduta moderatamente positiva in Piazza Affari

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Lieve aumento per il FTSE MIB, al pari delle principali Borse Europee, in una giornata priva di particolari scossoni o volumi, anche perché non saranno pubblicati dati macroeconomici rilevanti e perché Wall Street è chiusa per festività. L'Istat ha confermato le stime per l'inflazione in Italia a dicembre, affermando che l'anno scorso i prezzi al consumo sono tornati a crescere in media d'anno (+1,9%), registrando l’aumento più ampio dal 2012 (+3%).

Sul fronte societario, scambiano sulla parità Generali (che ha comunicato le dimissioni dal CdA di Romolo Bardin, dopo quelle di Francesco Gaetano Caltagirone) e Falck Renewables (in partnership con BlueFloat Energy ha vinto una gara per l'eolico offshore in Scozia). Mostrano ottimi rialzi Webuild (che sta organizzando un roadshow per un potenziale bond "sustainability linked" e si è aggiudicata un contratto da 940 milioni di euro in Arabia Saudita), FOPE (che ha registrato un balzo dei ricavi nel 2021) e Sciuker Frames (che ha siglato nuovi contratti per complessivi 21,1 milioni di euro).

In Europa, tiene banco il possibile acquisto da parte di Unilever della divisione Consumer Healthcare di GlaxoSmithKline (GSK), con i due titoli che si muovono in direzione opposta. Perde terreno in borsa Credit Suisse, dopo l'uscita dalla società del chairman Antonio Horta-Osorio in seguito alle accuse di aver trasgredito alcune norme sulla quarantena per il Covid-19.

Sostanzialmente stabile l'Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,141. L'Oro continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,13%. Vendite diffuse sul petrolio (Light Sweet Crude Oil), che continua la giornata a 83,67 dollari per barile.



Consolida i livelli della vigilia lo spread, attestandosi a +136 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all'1,28%.

Tra gli indici di Eurolandia giornata moderatamente positiva per Francoforte, che sale di un frazionale +0,42%, buona performance per Londra, che cresce dello 0,77%, e sostenuta Parigi, con un discreto guadagno dello 0,70%.

Lieve aumento per la Borsa Milanese, con il FTSE MIB che sale dello 0,44% a 27.664 punti; sulla stessa linea, piccolo scatto in avanti per il FTSE Italia All-Share, che arriva a 30.156 punti.

Poco sopra la parità il FTSE Italia Mid Cap (+0,64%); sulla stessa tendenza, in rialzo il FTSE Italia Star (+0,82%).

Tra i best performers di Milano, in evidenza Tenaris (+2,73%), Moncler (+1,79%), Buzzi Unicem (+1,30%) e STMicroelectronics (+1,25%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Telecom Italia, che ottiene -2,61%.

Sotto pressione Atlantia, che accusa un calo dell'1,38%.

Scivola Recordati, con un netto svantaggio dell'1,26%.

In rosso BPER, che evidenzia un deciso ribasso dell'1,07%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Alerion Clean Power (+3,93%), Webuild (+3,49%), Esprinet (+2,89%) e Mutuionline (+2,62%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Carel Industries, che ottiene -3,49%.

Spicca la prestazione negativa di B.F, che scende dell'1,39%.

ERG scende dell'1,33%.

Calo deciso per Caltagirone SpA, che segna un -1,05%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.