Facebook Pixel
Giovedì 19 Maggio 2022, ore 21.23
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Piazza Affari brilla trainata da UniCredit e risparmio gestito

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Seduta in rally a Piazza Affari, che si allinea alla giornata strepitosa delle borse europee. Sul FTSE MIB spicca Unicredit, dopo l'avvio della prima tranche del programma di buyback fino a 1,58 miliardi (annunciati in occasione della presentazione dei risultati del primo trimestre la scorsa settimana). Ottima seduta anche per il risparmio gestito, mentre a Milano prosegue l'appuntamento con il Salone del Risparmio.

Leggera crescita dell'Euro / Dollaro USA, che sale a quota 1,057. L'Oro, in aumento (+0,72%), raggiunge 1.851,1 dollari l'oncia. Deciso rialzo del petrolio (Light Sweet Crude Oil) (+3,44%), che raggiunge 103,2 dollari per barile.



Lo Spread migliora, toccando i +193 punti base, con un calo di 8 punti base rispetto al valore precedente, con il rendimento del BTP decennale pari al 2,90%.

Tra i listini europei sostenuta Francoforte, con un discreto guadagno dell'1,03%, buoni spunti su Londra, che mostra un ampio vantaggio dell'1,18%, e exploit di Parigi, che mostra un rialzo del 2,00%.

Giornata di forti guadagni per Piazza Affari, con il FTSE MIB in rialzo dell'1,92%; sulla stessa linea, balzo del FTSE Italia All-Share, che continua la giornata a 25.632 punti.

In rialzo il FTSE Italia Mid Cap (+1,13%); sulla stessa tendenza, sale il FTSE Italia Star (+0,86%).

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Unicredit (+7,92%), Banca Generali (+5,48%), Banca Mediolanum (+4,45%) e Moncler (+4,32%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Recordati, che prosegue le contrattazioni a -3,11%.

Sotto pressione Amplifon, che accusa un calo dell'1,05%.

Discesa modesta per Inwit, che cede un piccolo -0,68%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Safilo (+4,73%), Tod's (+4,54%), Sanlorenzo (+4,26%) e Ferragamo (+4,00%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su GVS, che prosegue le contrattazioni a -5,78%.

Scivola Illimity Bank, con un netto svantaggio dell'1,50%.

In rosso Carel Industries, che evidenzia un deciso ribasso dell'1,21%.

Pensosa Wiit, con un calo frazionale dello 0,64%.

Tra gli appuntamenti macroeconomici che avranno la maggiore influenza sull'andamento dei mercati:

Mercoledì 11/05/2022
03:30 Cina: Prezzi produzione, annuale (atteso 7,7%; preced. 8,3%)
03:30 Cina: Prezzi consumo, annuale (atteso 1,8%; preced. 1,5%)
08:00 Germania: Prezzi consumo, annuale (atteso 7,4%; preced. 7,3%)
08:00 Germania: Prezzi consumo, mensile (atteso 0,8%; preced. 2,5%)
14:30 USA: Prezzi consumo, annuale (atteso 8,1%; preced. 8,5%).
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.