Facebook Pixel
Martedì 28 Giugno 2022, ore 10.29
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Mercati in calo: UE taglia stime crescita. Piazza Affari corre sola

Sulla borsa milanese scatta Interpump dopo conti e assist analisti

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Seduta al ribasso per le principali borse del Vecchio Continente, dopo i pessimi dati macro cinesi, mitigati dalla decisione di Shanghai di allentare alcune delle sue restrizioni anti-Covid. A pesare sono anche le previsioni economiche dell'UE appena giunte dalla Commissione europea: secondo Bruxelles la crescita dell'intera Eurozona rallenterà al 2,7% nel 2022 e al 2,3% nel 2023. Vola invece a livelli record l'inflazione: nel 2022 toccherà il 6,1% (contro il 3,5% previsto a febbraio), trainata dai prezzi dell'energia.

Tiene invece la piazza di Milano che si posiziona sulla linea di parità, dove si mette in evidenza il titolo Interpump che trova assist dai conti trimestrali e dalla promozione degli analisti,

Sul mercato valutario, l'Euro / Dollaro USA prosegue gli scambi con un guadagno frazionale dello 0,20%. L'Oro continua la seduta poco sotto la parità, con un calo dello 0,66%. Vendite diffuse sul petrolio (Light Sweet Crude Oil), che continua la giornata a 109 dollari per barile.



Lieve peggioramento dello spread, che sale a +192 punti base, con un aumento di 2 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari al 2,90%.

Tra i mercati del Vecchio Continente Francoforte è stabile, riportando un moderato -0,2%, andamento cauto per Londra, che mostra una performance pari a +0,12%; poco mosso Parigi, che mostra un -0,19%. Nessuna variazione significativa per il listino milanese, con il FTSE MIB che si attesta sui valori della vigilia a 24.079 punti; sulla stessa linea, si muove intorno alla parità il FTSE Italia All-Share, che continua la giornata a 26.282 punti.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, incandescente Interpump, che vanta un incisivo incremento del 7,50%.

In primo piano Saipem, che mostra un forte aumento del 3,92%.

Decolla Leonardo, con un importante progresso del 3,22%.

In evidenza Tenaris, che mostra un forte incremento del 2,95%.

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Nexi, che prosegue le contrattazioni a -1,44%.

Seduta negativa per Poste Italiane, che mostra una perdita dell'1,43%.

Sotto pressione Pirelli, che accusa un calo dell'1,26%.

Sostanzialmente debole Moncler, che registra una flessione dello 0,93%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Tinexta (+3,70%), ERG (+3,36%), Alerion Clean Power (+3,24%) e Bff Bank (+3,05%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su De' Longhi, che ottiene -2,95%.

Sessione nera per Datalogic, che lascia sul tappeto una perdita del 2,93%.

In perdita Carel Industries, che scende del 2,36%.

Scivola Rai Way, con un netto svantaggio dell'1,40%.

Tra i dati macroeconomici rilevanti:

Lunedì 16/05/2022
01:50 Giappone: Prezzi produzione, mensile (atteso 0,8%; preced. 0,9%)
04:00 Cina: Produzione industriale, annuale (atteso 0,4%; preced. 5%)
04:00 Cina: Tasso disoccupazione (preced. 5,8%)
04:00 Cina: Vendite dettaglio, annuale (atteso -6,1%; preced. -3,5%)
11:00 Unione Europea: Bilancia commerciale (preced. -7,6 Mld Euro).
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.