Facebook Pixel
Domenica 26 Giugno 2022, ore 01.27
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Mercati in stand-by. Sopra la parità Piazza Affari

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Giornata all'insegna della cautela per i listini azionari europei, con Piazza Affari che prende un certo vantaggio rispetto al resto d'Europa. Scende MFE-MEDIAFOREUROPE (ex Mediaset, che ora scambia con azioni MFE A e MFE B), dopo che i conti del trimestre in Italia sono risultati più deboli delle attese per via dell'aumento dei costi operativi. Balzo di Matica Fintec, che ha acquisito due società dalla giapponese Ai Holdings, che entra nel capitale. Positiva Fidia, dopo che la proposta di concordato preventivo in continuità aziendale è stata approvata dalla maggioranza dei creditori.

L'Euro / Dollaro USA continua la seduta poco sotto la parità, con un calo dello 0,58%. L'Oro continua la seduta poco sotto la parità, con un calo dello 0,52%. Seduta positiva per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che mostra un guadagno dell'1,18%.



Retrocede di poco lo spread, che raggiunge quota +199 punti base, mostrando un piccolo calo di 2 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta al 2,94%.

Nello scenario borsistico europeo sostanzialmente invariato Francoforte, che riporta un moderato +0,18%, piccoli passi in avanti per Londra, che segna un incremento marginale dello 0,31%, e resta vicino alla parità Parigi (+0,13%).

Seduta in lieve rialzo per Piazza Affari, con il FTSE MIB, che avanza a 23.994 punti; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share procede a piccoli passi, avanzando a 26.163 punti.

Senza direzione il FTSE Italia Mid Cap (+0,07%); in frazionale calo il FTSE Italia Star (-0,4%).

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, effervescente Tenaris, con un progresso del 2,51%.

Incandescente ENI, che vanta un incisivo incremento del 2,34%.

In luce BPER, con un ampio progresso dell'1,70%.

Andamento positivo per Unipol, che avanza di un discreto +1,47%.

I più forti ribassi, invece, si verificano su Exor, che continua la seduta con -1,41%.

Si muove sotto la parità Saipem, evidenziando un decremento dello 0,80%.

Contrazione moderata per STMicroelectronics, che soffre un calo dello 0,73%.

Sottotono Banca Mediolanum che mostra una limatura dello 0,56%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Alerion Clean Power (+10,51%), Maire Tecnimont (+2,95%), IREN (+2,40%) e Rai Way (+1,81%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Antares Vision, che prosegue le contrattazioni a -3,92%.

Pesante Wiit, che segna una discesa di ben -3,71 punti percentuali.

In rosso Mfe B, che evidenzia un deciso ribasso dell'1,74%.

Spicca la prestazione negativa di OVS, che scende dell'1,57%.

Tra gli appuntamenti macroeconomici che avranno la maggiore influenza sull'andamento dei mercati:

Mercoledì 25/05/2022
08:00 Germania: PIL, trimestrale (atteso 0,2%; preced. -0,3%)
08:45 Francia: Fiducia consumatori, mensile (atteso 89 punti; preced. 87 punti)
09:00 Spagna: Prezzi produzione, annuale (preced. 47%)
14:30 USA: Ordini beni durevoli, mensile (atteso 0,6%; preced. 0,8%)
16:30 USA: Scorte petrolio, settimanale (atteso -737K barili; preced. -3,39 Mln barili).
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.