Facebook Pixel
Venerdì 12 Agosto 2022, ore 13.23
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Lavoro, Orlando: salari vanno aumentati

Economia ·
(Teleborsa) - "Nel nostro Paese i salari sono cresciuti addirittura meno della produttività. Infine, una tantum o in modo strutturale, siamo tutti d'accordo che qualche aumento debba essere riconosciuto. Poi discutiamo se è meglio che siano permanenti o siano legati alla fiammata inflazionistica". Lo ha detto il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, ai microfoni di Radio Anch'io, commentando le parole del Governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco.

"Non credo che sul salario minimo il problema sia il Pd. Il problema è trovare una maggioranza che vada oltre il Pd e M5s, se fosse stata sufficiente si sarebbe fatto con il Conte bis", ha aggiunto. In generale "è sempre molto opportuno su questi temi - ha aggiunto il ministro - che il Parlamento tenga conto delle valutazioni delle parti sociali".

Di salario minimo ha parlato anche il leader della Cgil, Maurizio Landini: "serve e bisogna garantire ai lavoratori tutti i diritti previsti dai contratti. Se vogliamo aumentare i salari devo investire sulla qualità del lavoro e non sulla precarietà", ha detto ai microfoni di Radio Anch'io. "In questi 30 anni i salari sono diminuiti ed è aumentata la precarietà e lo sfruttamento nel lavoro", ha spiegato Landini.



Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.