Facebook Pixel
Domenica 14 Agosto 2022, ore 01.44
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Biennale di Venezia, Corte Conti: approvata gestione 2020 della fondazione

Economia ·
(Teleborsa) - La Sezione controllo enti della Corte dei Conti ha approvato, con Delibera n. 33/2022, la gestione 2020 della fondazione La Biennale di Venezia, istituto di cultura di preminente interesse nazionale che promuove, anche a livello internazionale, lo studio, la ricerca e la documentazione nel campo delle arti contemporanee.

A causa della pandemia, la Fondazione ha realizzato quattro delle cinque manifestazioni in programma per il 2020 (77^ Mostra internazionale d’arte cinematografica; 14° Festival internazionale della danza; 48° Festival internazionale del teatro; 64° Festival internazionale di musica), con rinvio al 2021 della 17^ Mostra Internazionale di Architettura. La mancata attivazione dei contratti di lavoro legati alla sua realizzazione è stata la principale causa del decremento (-13%) del costo globale del personale.

L’esercizio 2020 chiude con un disavanzo di 431.640 euro, in peggioramento sul 2019 di 3.251.539 euro, dato riconducibile, essenzialmente, alla gestione operativa, che diminuisce del 113%. Il patrimonio netto è in calo per 431.639 euro, passando dagli euro 39.738.592 del 2019 agli euro 39.306.953 del 2020. I debiti complessivi diminuiscono sul 2019 (-30%), come anche le disponibilità liquide (-47%), a fronte di un programma di investimenti sostanzialmente immutato.

Sono in aumento i contributi pubblici 2020 (2,878 milioni di euro), mentre i ricavi delle vendite e delle prestazioni (5,894 milioni nel 2020, a fronte dei 26,107 e dei 17,577 milioni, rispettivamente, del 2019 e del 2018) mostrano una copertura dei costi di produzione pari al 19,2% (contro il 58,3 del 2019 e il 41,7 del 2018) che sale al 20,3% considerando, oltre alle entrate proprie, anche i finanziamenti comunque erogati da soggetti privati.

A fronte del maggior afflusso di contributi pubblici, i dati di bilancio evidenziano un calo del 31% dei costi della produzione (principalmente di quelli per servizi), nonché del valore della produzione (-37%).



Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.