Facebook Pixel
Mercoledì 17 Agosto 2022, ore 06.38
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Gas, Cingolani: "Indipendenti da Russia dal secondo semestre 2024"

Economia, Energia ·
(Teleborsa) - Ci vorranno un paio d'anni per affrancarsi completamente dal gas russo. Lo ha spiegato il Ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani al festival Green&Blue.

"Nel secondo semestre del 2024, nell'inverno 2024-2025, dovremmo essere in grado di poter dire non prendiamo gas dalla Russia", ha detto il ministro, ricordando che sono stati firmati "accordi con sei stati africani" per un quantitativo di 25 miliardi di metri cubi per "rimpiazzare i 29-30 russi".

"La curva delle nuove forniture" partirà "qualche miliardo" di metri cubi quest'anno - ha sottolineato Cingolani - per arrivare a 18 miliardi l'anno prossimo ed a circa 25 miliardi dal 2024.

"Saremo indipendenti dalla fornitura russa nell'arco di 30 mesi mantenendo la rotta di decarbonizzazione al 55%", ha affermato il titolare del MITE.

Cingolani ha infatti ricordato che le indicazioni del G7 di Berlino sono quelle di "accelerare lo sforzo per la decarbonizzazione" ed accrescere la quota delle rinnovabili, con l'imperativo di "togliersi dai piedi il carbone" e di sostituirlo con il gas da subito.




Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.