Facebook Pixel
Venerdì 19 Agosto 2022, ore 18.47
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Endura ottiene sostegno da Intesa Sampaolo e SACE per crescita sostenibile

Finanza, Sostenibilità ·
(Teleborsa) - Intesa Sanpaolo e SACE sostengono l'innovazione, la crescita e la competitività di Endura, realtà emiliana d’eccellenza specializzata nell'offerta di principi attivi e sinergizzanti per insetticidi domestici e per la salute pubblica. La banca ha erogato infatti due finanziamenti per complessivi 12,45 milioni di euro, garantiti da SACE, a valere su plafond che il Gruppo riserva a progetti che rispondono a precisi criteri di rispetto dell’ambiente e riduzione dei consumi, nell’ambito dell’impegno della banca per supportare gli investimenti legati al PNRR.



L’operazione si compone di un finanziamento di 6,25 milioni di euro, della durata di 8 anni, a valere sul plafond S-Loan di Intesa Sanpaolo, e di un secondo finanziamento di 6,2 milioni di euro, della durata di 10 anni, a valere sul plafond Circular Economy di Intesa Sanpaolo. Entrambi gli interventi sono assistiti dalla garanzia di SACE.

I finanziamenti consentiranno ad Endura di dotarsi di nuove linee di produzione, di perseguire un costante innalzamento delle capacità e delle performance produttive, con importanti investimenti in ricerca e sviluppo, ed un conseguente miglioramento strategico della sostenibilità ambientale ed energetica dei processi produttivi.

Endura, realtà d’eccellenza che da cinquant’anni sviluppa, produce e vende principi attivi e sinergizzanti per insetticidi domestici e per la salute pubblica, con headquarter a Bologna e attività di R&D a Ravenna, vanta stabilimenti produttivi tra ??Italia e India che vedono al lavoro una squadra composta da 140 dipendenti. Quel che caratterizza la società è la continua tensione all'innovazione per un processo industriale sostenibile, riduzione degli scarti, ottimizzazione dei consumi e salvaguardia dell’ambiente. In questa direzione la messa a punto di un processo innovativo brevettato per la produzione del PBO (sinergico), al posto dell’olio di sassafrasso o altri esempi di innovazione orientata alla sostenbilità.

"Fare impresa oggi in Italia rappresenta una sfida sempre più complessa, trovandoci in un panorama altamente competitivo ed instabile. Per queste ragioni diventa fondamentale trovare i giusti partner al fine di perseguire una concreta crescita sostenibile", afferma Marianna Vollaro, CEO ed azionista di Endura, aggiungendo che "il 10% del fatturato annuo è investito in Ricerca e Sviluppo perché supporti l’innovazione di processi e progetti atti a sviluppare un’economia circolare, massimizzando le rese e riducendo significativamente ogni impatto ambientale".

Alessandra Florio, Direttrice regionale Emilia-Romagna e Marche di Intesa Sanpaolo, ha spiegato che "le operazioni con il Gruppo Endura confermano l’impegno di Intesa Sanpaolo per sostenere le strategie d'impresa in chiave innovativa e sostenibile, assicurando il supporto finanziario per gli investimenti con una forte valenza in termini di sostenibilità sotto il profilo ambientale, sociale e di governance", con strumenti ad hoc quali S-Loan e Circular Economy.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.