Facebook Pixel
Giovedì 11 Agosto 2022, ore 22.52
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

MicroStrategy smentisce richiesta margin call nonostante crollo Bitcoin

Finanza ·
(Teleborsa) - MicroStrategy, azienda statunitense che fornisce business intelligence, software e servizi basati sul cloud, ha affermato di non aver ricevuto una margin call nonostante il Bitcoin sia sceso sotto un livello che era stato indicato come condizione per dover integrare il margine.

MictroStrategy ha preso in prestito 205 milioni di dollari da Silvergate Capital a marzo, con il prestito per lo più garantito da circa 19.466 Bitcoin. In seguito, ha dichiarato che se il Bitcoin scendesse a circa 21.000 dollari, potrebbe scattare una margin call (in italiano richiesta di integrazione), ovvero la necessità di ricostituire i margini a garanzia dello strumento finanziario.



"MicroStrategy non ha ricevuto una margin call contro il nostro prestito Silvergate, anche se i prezzi dei Bitcoin hanno recentemente fluttuato", ha affermato la società in una dichiarazione inviata via email a Reuters. La più popolare delle criptovalute è scesa fino a quota 20.178 dollari nelle ultima 24 ore, secondo dati CoinMarketCup.

"Possiamo sempre contribuire con Bitcoin aggiuntivi per mantenere il rapporto prestito/valore richiesto... anche ai prezzi correnti, continuiamo a mantenere Bitcoin aggiuntivi non impegnati in quantità più che sufficienti per soddisfare i nostri requisiti previsti dal contratto di prestito", ha aggiunto la società guidata da Michael Saylor.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.