Facebook Pixel
Domenica 14 Agosto 2022, ore 02.55
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Borse europee in rialzo aspettano ripartenza Wall Street

Gli addetti ai lavori guardano agli interventi del presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, al Congresso, previsti per domani e giovedì. Si cercano indizi sulla future mosse della Fed per frenare l’inflazione

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Le principali borse europee tagliano il traguardo di metà seduta al rialzo aspettando la borsa di Wall Street che riapre i battenti oggi, dopo la chiusura per festività, la vigilia. Gli addetti ai lavori guardano agli interventi del presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, al Congresso, previsti per domani e giovedì. Si cercano indizi sulla future mosse della Fed per frenare l’inflazione.

L'attenzione dei mercati resta dunque alta per una stretta monetaria più aggressiva del previsto, che rischia di indebolire ancora di più l’economia mondiale, mentre già c'è chi vede all’orizzonte lo spettro della stagflazione.

Sul mercato valutario, l'Euro / Dollaro USA mostra un timido guadagno, con un progresso dello 0,34%. Lieve calo dell'oro, che scende a 1.832,9 dollari l'oncia. Deciso rialzo del petrolio (Light Sweet Crude Oil) (+0,83%), che raggiunge 111,1 dollari per barile.

In discesa lo spread, che retrocede a quota +188 punti base, con un decremento di 4 punti base, mentre il BTP decennale riporta un rendimento del 3,64%.

Tra le principali Borse europee buoni spunti su Francoforte, che mostra un ampio vantaggio dello 0,71%, ben impostata Londra, che mostra un incremento dello 0,71%; tonica Parigi che evidenzia un bel vantaggio dell'1,17%. Seduta in lieve rialzo per Piazza Affari, con il FTSE MIB, che avanza a 22.155 punti, proseguendo la serie di tre rialzi consecutivi, iniziata venerdì scorso; sulla stessa linea, performance positiva per il FTSE Italia All-Share, che continua la giornata in aumento dello 0,72% rispetto alla chiusura precedente.


Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, decolla Leonardo, con un importante progresso del 5,10%.

In evidenza Stellantis, che mostra un forte incremento del 2,66%.

Svetta Banco BPM che segna un importante progresso del 2,33%.

In luce STMicroelectronics, con un ampio progresso dell'1,81%.

I più forti ribassi, invece, si verificano su Recordati, che continua la seduta con -2,99%.

Inwit scende dell'1,28%.

Calo deciso per Italgas, che segna un -1,09%.

Fiacca Enel, che mostra un piccolo decremento dello 0,87%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Ferragamo (+4,04%), OVS (+3,72%), De' Longhi (+3,31%) e Webuild (+3,04%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Mfe A, che continua la seduta con -2,26%.

Sotto pressione Wiit, con un forte ribasso dell'1,87%.

Soffre B.F, che evidenzia una perdita dell'1,34%.

Discesa modesta per MARR, che cede un piccolo -0,87%.

Tra gli appuntamenti macroeconomici che avranno la maggiore influenza sull'andamento dei mercati:

Martedì 21/06/2022
16:00 USA: Vendita case esistenti, mensile (preced. -2,4%)

Mercoledì 22/06/2022
08:00 Regno Unito: Prezzi produzione, annuale (preced. 14%)
08:00 Regno Unito: Prezzi consumo, mensile (atteso 0,6%; preced. 2,5%)
08:00 Regno Unito: Prezzi consumo, annuale (atteso 9,1%; preced. 9%)
08:00 Regno Unito: Prezzi produzione, mensile (preced. 2,3%).


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.