Facebook Pixel
Venerdì 19 Agosto 2022, ore 00.44
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Coronavirus in Italia, si impenna tasso positività

Mai così alto dallo scorso inverno

Economia, Salute e benessere ·
(Teleborsa) - Cresce ancora la curva epidemica in Italia dove nelle ultime 24 ore si sono registrati 53.905 nuovi casi Covid a fronte di poco più di 246mila tamponi, ieri i nuovi contagi erano 62.704 a fronte però di 292 mila tamponi processati, con il tasso di positività che sale ancora dal 21,4% al 21,9%, mai così alto dallo scorso inverno. I decessi sono 50 (ieri 62). E' quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute. Il numero delle vittime totali da inizio pandemia sale così a 167.892.





In aumento i ricoveri: le terapie intensive sono 10 in più (ieri -3) con 36 ingressi giornalieri, e diventano in tutto 216, mentre nei reparti ordinari si contano 144 pazienti in più (ieri +218), per un totale di 4.947.

"Eravamo già in pre allerta per un rialzo dei contagi" Covid "in autunno, ma la presenza di questa nuova variante Omicron BA.5 ci ha sorpreso. Questo virus presenta una contagiosità estrema, superiore addirittura a quella del morbillo e della varicella, con un R0 che oscilla tra i 15 e i 17: basti pensare che la variante Wuhan", quella originaria, "aveva un R0 di 2,5, mentre la Delta di 7

"Ci stiamo preparando a fornire il nostro vaccino booster bivalente" anti-Covid "a partire da agosto, in vista di un potenziale aumento delle infezioni Sars-CoV-2 a causa delle sottovarianti di Omicron all'inizio dell'autunno". Lo annuncia Stéphane Bancel, Ceo dell'azienda americana Moderna che oggi ha riferito per il candidato vaccino mRna-1273.214 "potenti risposte anticorpali neutralizzanti" contro BA.4 e BA.5, Omicron 4 e 5.


"I protocolli Covid del 2020 e del 2021 e con essi, parti sociali, imprese e lavoratori hanno svolto egregiamente il loro compito di arginare, con comportamenti virtuosi, l’andamento della pandemia. Oggi, però, si è aperta una nuova fase ed occorrono indicazioni da parte dei ministeri e delle istituzioni preposte. Bisogna lavorare a nuovi protocolli molto più snelli e concentrati sulla prevenzione dei lavoratori fragili e sulla raccomandazione di mantenere forme di distanziamento in situazioni critiche". Così in una nota Donatella Prampolini, vicepresidente di Confcommercio con incarico al lavoro e welfare.



Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.