Facebook Pixel
Giovedì 11 Agosto 2022, ore 22.19
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Agricoltura, Pagni (ASES): stato di crisi inevitabile, combattere speculazione e siccità

Agroalimentare, Economia ·
(Teleborsa) - "Il pericolo principale che può rendere irreversibile la crisi dell'agricoltura, piegata dalla siccità, è la speculazione sui prezzi dei prodotti di prima necessità". E' quanto afferma Cinzia Pagni, Presidente di ASES, ong di riferimento della CIA - Confederazione Italiana Agricoltori.



"Quello che chiediamo insieme ai sostegni - afferma ancora - è un controllo più serrato su chi si sta approfittando in maniera indegna della crisi".

"La transizione ecologica per la quale l'Europa ci ha dato miliardi con il PNNR, non è rinviabile di un solo giorno. Domani non potremo sentirci dire che ci sono problemi burocratici e deve slittare. Ne va della sopravvivenza delle nostre famiglie. L'agricoltura come succede in ogni guerra deve tornare a sfamare le nazioni. E la prima cosa da fare è non trovarsi più impreparati ad affrontare le siccità ", sostiene Pagni, aggiungendo "in Italia abbiamo tecnologie e professionalità in grado di creare dighe, invasi, bacini in tempi anche brevi. Ma le dichiarazioni sono finite. Senza i fatti l’agricoltura italiana rischia il collasso ”.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.