Facebook Pixel
Domenica 2 Ottobre 2022, ore 05.22
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Incertezza e volatilità a Wall Street. Fed: stime su inflazione sono peggiorate

Fomc: a luglio appropriato rialzo tassi da 0,50 a 0,75 punti

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Incertezza e volatilità regnano a Wall Street, specie dopo che la Federal Reserve ha ammesso il rischio che l'inflazione in USA potrebbe consolidarsi. Dai verbali dell'ultima riunione della banca centrale americana, tenutasi il 14 e 15 giugno scorso, è emersa l'intenzione e la conferma da parte del board della Fed di mantenere il rialzo dei tassi perché le stime sui prezzi sono peggiorate e dunque un ritocco all'insù del costo del denaro a luglio da 0,50 a 0,75 punti è "appropriato".

Secondo i banchieri centrali statunitensi "le prospettive economiche giustificano muoversi verso una linea di policy restrittiva". E "riconoscono la possibilità che se le pressioni inflazionistiche elevate dovessero persistere potrebbe essere appropriata una linea ancor più restrittiva".

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones lima lo 0,30%, mentre, al contrario, resta piatto l'S&P-500, con le quotazioni che si posizionano a 3.825 punti. Senza direzione il Nasdaq 100 (+0,11%); sulla stessa tendenza, pressoché invariato l'S&P 100 (-0,15%).

Apprezzabile rialzo nell'S&P 500 per il comparto utilities. Tra i più negativi della lista del paniere S&P 500, troviamo i comparti energia (-2,35%), beni di consumo secondari (-0,89%) e finanziario (-0,84%).




Al top tra i giganti di Wall Street, Cisco Systems (+1,20%), United Health (+1,08%), Travelers Company (+0,95%) e Merck (+0,69%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Chevron, che prosegue le contrattazioni a -1,84%.

In rosso Walgreens Boots Alliance, che evidenzia un deciso ribasso dell'1,64%.

Spicca la prestazione negativa di Walt Disney, che scende dell'1,62%.

Caterpillar scende dell'1,59%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Lucid (+5,75%), Constellation Energy (+2,38%), Idexx Laboratories (+2,05%) e Moderna (+1,78%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Pinduoduo Inc Spon Each Rep, che continua la seduta con -9,01%.

Lettera su JD.com, che registra un importante calo del 5,31%.

Scende Baidu, con un ribasso del 5,04%.

Crolla NetEase, con una flessione del 4,17%.

Tra i dati macroeconomici rilevanti sui mercati statunitensi:

Mercoledì 06/07/2022
15:45 USA: PMI composito (atteso 51,2 punti; preced. 53,6 punti)
15:45 USA: PMI servizi (atteso 51,6 punti; preced. 53,4 punti)
16:00 USA: ISM non manifatturiero (atteso 54,3 punti; preced. 55,9 punti)

Giovedì 07/07/2022
13:30 USA: Challenger licenziamenti (preced. 20,71K unità)
14:15 USA: Occupati ADP (atteso 200K unità; preced. 128K unità).
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.