Facebook Pixel
Mercoledì 28 Settembre 2022, ore 05.55
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Gestione continuità operativa, AdR ottiene certificazione

Aggiunto tassello significativo astandard di funzionamento e resilienza

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - Aeroporti di Roma ha ottenuto da TÜV Italia, la certificazione ISO 22301 per la gestione della continuità operativa, aggiungendo un tassello significativo ai propri standard di funzionamento e resilienza.










In particolare - si legge in una nota - Adr per i processi di AirPort Operations Center (APOC), ha implementato infrastrutture, tecnologie, processi e sistemi di backup all’avanguardia per la protezione da eventi di rischio che possano impattare sulla propria continuità operativa, allo scopo di prevenire interruzioni o sospensioni dei servizi e minimizzare i disagi per gli stakeholder dell’aeroporto di Fiumicino.

“Vorrei ringraziare TÜV Italia per il riconoscimento nei nostri confronti – ha dichiarato Ivan Bassato, Chief Aviation Officer di Aeroporti di Roma – con la giornata di oggi, Fiumicino fa un ulteriore passo in avanti verso l’aeroporto del futuro. La Sala Controllo centralizzata APOC-Airport Operation Center si conferma strumento essenziale nel pianificare, monitorare e migliorare il sistema di gestione della continuità operativa del nostro aeroporto. La componente tecnologica valorizza il fattore umano, nel segno dell’integrazione e del coordinamento tra tutti gli operatori aeroportuali. Grazie ai costanti sforzi e all’ impegno di tutti, abbiamo raggiunto un importante risultato nel quadro della strategia di Aeroporti di Roma fondata su eccellenza nella qualità e sicurezza dei servizi, sostenibilità ed
innovazione”.

“L’ottenimento della certificazione ISO 22301 rappresenta un importante riconoscimento della maturità della governance e dei processi a presidio dei rischi del Gruppo ADR e costituisce un ulteriore elemento di rafforzamento del nostro sistema di controllo interno” aggiunge Lorenzo Rinaldi, Vice President Risk Governance & Compliance di Aeroporti di Roma.

"Tornare a collaborare con Aeroporti di Roma, è stato un privilegio e un’occasione irrinunciabile. La direzione e il personale dedicato, fin da subito, hanno palesato l’impegno di portare a termine nei tempi prefissati, il progetto di certificazione"– afferma Stefania Pesce, Sales Area Manager di T?ÜV Italia.



"La ISO 22301 è uno standard che necessariamente richiede il coinvolgimento trasversale di tutte le aree operative e gestionali dell’azienda, con l’obbiettivo di individuare i requisiti atti alla pianificazione e alla realizzazione di un sistema di gestione adeguato a prevenire i rischi e a proteggere l’organizzazione da eventi potenzialmente idonei a causare un’interruzione operativa. Aeroporti di Roma ha dimostrato pienamente, durante l’iter di certificazione, di possedere due grandi valori, che sono quello della consapevolezza e quello della capacità di coinvolgimento e partecipazione, a tutti i livelli aziendali, in relazione ai principi che sono alla base della resilienza e della garanzia di continuità ai propri stakeholders", commenta Antonio Bagiolini, Business Line Manager – ICT - Technical
Coordinator - T?ÜV Italia che ha seguito l’iter di certificazione
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.