Facebook Pixel
Giovedì 8 Dicembre 2022, ore 17.37
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Ucraina, Putin: "Usa cercano di prolungare il conflitto"

Mosca annuncia rafforzamento forze armate e meccanismi sicurezza nazionale. Firmato contratto per missili balistici intercontinentali Sarmat

Economia ·
(Teleborsa) - "I Paesi occidentali hanno bisogno di conflitti per mantenere la loro egemonia. È per questo che stanno usando il popolo ucraino come carne da cannone mentre portano avanti il progetto anti-Russia. Hanno chiuso gli occhi sull'uso dell'ideologia neonazista e sulle uccisioni di massa di civili nel Donbass e hanno fornito armi, anche pesanti, al regime di Kiev". Questo il duro attacco lanciato dal presidente russo
Vladimir Putin nel corso della 10ma Conferenza di Mosca sulla sicurezza internazionale.

"La situazione in Ucraina – ha proseguito Putin secondo quanto riporta la Tass – dimostra che gli Stati Uniti stanno cercando di prolungare il conflitto. Inoltre, stanno agendo in modo simile, alimentando il potenziale di conflitto in Asia, Africa e America Latina".



Putin, riportano le agenzie di stampa russe, ha nuovamente osservato che la decisione di condurre un' "operazione militare speciale" in Ucraina è stata presa nel pieno rispetto della Carta delle Nazioni Unite. "Gli obiettivi di questa operazione – ha detto il leader russo –sono definiti chiaramente: garantire la sicurezza della Russia e dei nostri cittadini e proteggere gli abitanti del Donbass dal genocidio".

In tale scenario Putin ha esortato oggi a "ripristinare il rispetto del diritto internazionale" e a rafforzare le posizioni dell'Onu e delle altre piattaforme di dialogo.

La Russia – ha annunciato Putin – continuerà ad agire in sinergia con "i suoi alleati, partner e persone che la pensano allo stesso modo, per migliorare i meccanismi esistenti di sicurezza internazionale e crearne di nuovi per rafforzare costantemente le forze armate nazionali e altri strutture di sicurezza, aumentando il loro equipaggiamento con armi moderne e per garantire i nostri interessi nazionali, nonché la protezione dei nostri alleati".

Il ministero della Difesa russo – come riporta Interfax – ha firmato oggi, in occasione del forum Army 2022, un contratto per la consegna di missili balistici intercontinentali Sarmat. "È stato firmato un contratto governativo per la produzione e la consegna del sistema missilistico strategico Sarmat" è stato annunciato durante una cerimonia. Il presidente russo Vladimir Putin aveva annunciato a giugno che i Sarmat saranno operativi in Russia entro fine anno e che daranno garanzie di sicurezza alla Russia "contro le attuali minacce" e faranno "riflettere coloro che ci stanno minacciando".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.