Facebook Pixel
Lunedì 5 Dicembre 2022, ore 16.39
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Pfizer, Ema: "ok come booster per 5-11enni"

Oggi in Italia oltre 17mila nuovi casi

Economia, Salute e benessere ·
(Teleborsa) - Sono 17.364 i nuovi casi di coronavirus registrati nel nostro Paese nelle ultime 24 ore a fronte di poco più di 138mila tamponi processati, tra molecolari e antigenici con il tasso di positività al 12,6%.




In calo il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva che sono 142 in totale, uno in meno di ieri, e i ricoverati con sintomi, 3.600 in totale e 32 in meno di ieri. Sono invece 44 le vittime. Questi i dati diffusi oggi dal Ministero della Salute.


"In questa settimana l'incidenza è in calo, l'Rt mostra una tendenza alla stabilizzazione, e rimane sotto la soglia epidemica. Il tasso di occupazione nei reparti ordinari è al 5,7%, nelle rianimazioni all'1,4%, ben al di sotto di qualsiasi soglia di criticità. Considerata la disponibilità di nuovi vaccini adattati alle varianti circolanti, è importante soprattutto per i fragili e ultra60enni effettuare le dosi booster per ridurre il rischio di malattia grave e ospedalizzazione". Lo sottolinea il direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, in un video a commento dei dati settimanali.

Dati interessanti arrivano anche dal Report Altems: nella settimana appena trascorsa si registra un calo dei contagi, con un valore nazionale pari a 152 nuovi casi ogni 100.000 residenti. Negli ultimi 30 giorni a registrare i dati di incidenza più elevati sono il Centro (148 nuovi casi ogni 100.000 residenti) e il Nord-Ovest (149 nuovi casi ogni 100.000 residenti). La letalità, invece, ovvero il rapporto tra il numero di pazienti deceduti e i soggetti positivi a Covid-19 in un certo intervallo di tempo, sembra rimanere costante.

Intanto, è arrivato il via libera al vaccino anti-Covid di Pfizer-BioNTech anche come booster per i bimbi under 12.
Il Comitato per i medicinali a uso umano, Chmp, dell'Agenzia europea del farmaco Ema ha infatti "raccomandato di autorizzare l'uso di Comirnaty- come dose di richiamo per i bambini di età compresa tra 5 e 11 anni". Lo comunica l'ente regolatorio Ue.


(Foto: EPA/Biontech)
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.