Facebook Pixel
Lunedì 28 Novembre 2022, ore 17.04
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

SACE, nuovo business matching per la transizione energetica

Coinvolte 80 aziende italiane e sei grandi aziende internazionali, tutte impegnate nella transizione energetica

Economia, Energia ·
(Teleborsa) - Il Gruppo SACE torna alla regia di un importante appuntamento di business matching, che ha permesso a 80 aziende italiane della filiera dell'energia, di incontrare sei grandi imprese estere impegnate nella transizione energetica e provenienti da tutto il mondo.



Questi incontri hanno coinvolto alcuni attori internazionali che hanno già una consolidata collaborazione con SACE, come la brasiliana Braskem, l’uzbeka Enter Engineering, le turche Calik, Enka e Tupras e la mediorientale Gulf Cryo. Aziende che complessivamente vantano un fatturato di oltre 34 miliardi di dollari.

I meeting si sono svolti in occasione dell’evento Gastech 2022, il principale appuntamento a livello globale dedicato al gas naturale, all’LNG, all’idrogeno e alle tecnologie low carbon, focalizzato proprio sulle sfide future connesse alla riconversione e alla sostenibilità energetica. Un'occasione utile per mettere in relazione i fornitori italiani del settore dell'energia con questi grandi buyer esteri, i alla ricerca di tecnologie di qualità per investire nei piani di sviluppo e crescita.

L'iniziativa si inserisce nell'intensa attività di business matching promossa dal Gruppo SACE che, negli ultimi 4 anni, ha realizzato complessivamente, in Italia e all’estero, circa 90 incontri con 4000 imprese italiane, la maggior parte delle quali PMI. Oltre a rappresentare un importante servizio di accompagnamento all'export, questa attività di business matching rientra nella crescente attenzione di SACE al tema della sostenibilità.

Sino ad oggi SACE 167 operazioni nell’ambito delle Garanzie Green, contro garantite dallo Stato, l’84% delle quali al fianco di PMI e MID-Corporate, per un totale di 5,3 miliardi di euro di contratti e investimenti garantiti in 21 mesi di operatività, che hanno favorito non solo grandi aziende ma anche realtà più piccole. Un ulteriore e importante tassello in questo percorso è rappresentato dalle convenzioni green con il sistema bancario, dove SACE interviene a supporto dei finanziamenti da 50.000 euro fino a 15 milioni erogati dagli istituti di credito con una Garanzia Green all'80% del finanziamento. IN quest'ambito sono state perfezionate 80 operazioni, in una logica di sistema e in sinergia con gli istituti di credito coinvolti, tra cui UniCredit, Banca Mps, BNL, Bper e Banco BPM.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.