Facebook Pixel
Giovedì 8 Dicembre 2022, ore 10.44
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Borse europee in rosso. Vola ancora il gas, spread in area 250 punti

Non si arresta la corsa dei nostri titoli di Stato, con lo spread che sale a 255 punti e il rendimento del BTP decennale che si porta fino al 4,83% dal 4,75% di ieri

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Seduta negativa per Piazza Affari, che scambia in netto calo, in accordo con gli altri Listini continentali, che accusano perdite consistenti. Pesano i crescenti timori di una recessione globale dopo le parole del presidente della BCE e di alcuni governatori della Fed che anticipano ulteriori decisi rialzi dei tassi. Sotto i riflettori ancora la corsa del prezzo del gas dopo i danni ai gasdotti Nord Stream: ad Amsterdam il future ottobre sale del 12%

Lieve calo dell'Euro / Dollaro USA, che scende a quota 0,9546. Seduta in frazionale ribasso per l'oro, che lascia, per ora, sul parterre lo 0,51%. Lieve aumento per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che mostra un rialzo dello 0,01%.

Aumenta di poco lo spread, che si porta a +253 punti base, con un lieve rialzo di 3 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari al 4,82%.

Tra i mercati del Vecchio Continente si concentrano le vendite su Francoforte, che soffre un calo dell'1,43%, vendite su Londra, che registra un ribasso dell'1,41%; seduta negativa per Parigi, che mostra una perdita dell'1,11%. Pioggia di vendite sul listino milanese, che scambia con una pesante flessione dell'1,51%; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share crolla dell'1,55%, scendendo fino a 22.404 punti.


Unica Blue Chip di Milano a ottenere un buon risultato Tenaris, che segna un aumento del 2,51%.

Le più forti vendite, invece, si manifestano su STMicroelectronics, che prosegue le contrattazioni a -5,55%.

Vendite a piene mani su Leonardo, che soffre un decremento del 4,93%.

Sotto pressione Nexi, che accusa un calo del 3,59%.

Pessima performance per Amplifon, che registra un ribasso del 3,49%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Danieli (+5,65%) e Technogym (+1,64%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Mfe B, che prosegue le contrattazioni a -5,91%.

Sessione nera per Saras, che lascia sul tappeto una perdita del 5,47%.

In perdita OVS, che scende del 4,85%.

Pesante Mfe A, che segna una discesa di ben -4,81 punti percentuali.

Tra le variabili macroeconomiche di maggior peso:

Mercoledì 28/09/2022
08:45 Francia: Fiducia consumatori, mensile (atteso 80 punti; preced. 82 punti)
11:00 Italia: Fatturato industria, mensile (preced. -0,2%)
14:30 USA: Scorte ingrosso, mensile (preced. 0,6%)
16:00 USA: Vendita case in corso, mensile (atteso -1,4%; preced. -1%)
16:30 USA: Scorte petrolio, settimanale (atteso 443K barili; preced. 1,14 Mln barili).
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.