Facebook Pixel
Venerdì 3 Febbraio 2023, ore 18.49
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Giornata negativa per Wall Street. Focus su elezioni e inflazione

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Sessione negativa per Wall Street, con gli investitori che stanno monitorando attentamente i risultati delle elezioni di medio termine negli Stati Uniti. L'attesa "red wave", ovvero un'ondata su successi per i Repubblicani, non si è concretizzata, ma il partito conservatore potrebbe comunque ottenere la maggioranza in entrambe le Camere del Congresso, con conseguenze potenzialmente trasformative per la presidenza Biden. In sostanza, il presidente democratico avrebbe serie difficoltà a portare avanti la sua agenda legislativa.

I repubblicani restano favoriti per la maggioranza alla Camera, ma la corsa al Senato resta troppo serrata per fare previsioni. In ogni caso, potrebbero volerci giorni per avere i risultati definitivi e un chiaro vincitore.

L'agenda macroeconomica odierna è priva di dati particolarmente rilevanti. La lettura chiave della settimana rimane quella sui prezzi al consumo (ovvero l'inflazione) per il mese di ottobre, che sarà resa nota domani. Questa dovrebbe fornire indicazioni in vista della riunione della Federal Reserve di dicembre.

Il sentiment dei mercati ha anche subito un duro colpo dalle rinnovate vendite sulle criptovalute, con le difficoltà per Binance di riuscire a portare a termine la sua annunciata acquisizione di FTX.com.



Meta Platforms, la società che controlla Facebook, Instagram e WhatsApp, ha deciso di ridurre la propria forza lavoro di circa il 13%, licenziando più di 11.000 dipendenti. Il fondatore e CEO Mark Zuckerberg, in una lettera ai dipendenti, ha detto: "Ho sbagliato, e me ne assumo la responsabilità".

Tra le società che hanno diffuso i conti, affondano Roblox (che ha registrato una perdita del terzo trimestre superiore alle attese) e Walt Disney (che ha dichiarato che il suo servizio di streaming Disney+ ha guadagnato più abbonati di quanto gli analisti si aspettassero, ma i costi di investimento hanno trascinato gli utili trimestrali al di sotto delle attese).

Sul fronte M&A, Chart Industries ha firmato un accordo definitivo per l'acquisizione di Howden per 4,4 miliardi di dollari (tra contanti e azioni di una nuova classe di azioni privilegiate).

Il Dow Jones perde l'1,02% a 32.823 punti; cede alle vendite anche l'S&P-500, che scambia a 3.791 punti con un -0,96%; in rosso il Nasdaq 100 (-1,30%).
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.