Facebook Pixel
Venerdì 3 Febbraio 2023, ore 10.39
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Ponte Stretto, MIT accelera: presto richiesta fondi a Bruxelles

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - Il ministero delle Infrastrutture e Trasporti è pronto a chiedere fondi all'Ue per finanziare la costruzione del Ponte sullo Stretto in vista del Consiglio dell'Unione Europea dei ministri dei Trasporti in programma per il 5 dicembre a Bruxelles.





Lo affermano fonti vicine al vicepremier e ministro dei Trasporti Matteo Salvini secondo le quali il ponte tra Sicilia e Calabria "dovrà beneficiare di finanziamenti diretti dell'Europa". Al momento - spiegano le stesse fonti - è in fase di discussione il regolamento europeo sui corridoi di trasporto: il collegamento tra Calabria e Sicilia è inserito come progetto in fase di studio.

Il dicastero di Porta Pia sta elaborando una serie di osservazioni al Regolamento europeo, in parallelo con l'esame del Parlamento. Per auspicare il finanziamento, il gruppo ID al parlamento europeo del quale fa parte la Lega - ha presentato anche un emendamento ad hoc per inserire il collegamento stabile tra Villa San Giovanni e Messina tra i cosiddetti "missing link" ferroviari e stradali da finanziare.

"Vogliamo creare lavoro, disinquinare, sbloccare cantieri e investire in trasporto su ferro e via mare, ma anche lasciare ai nostri figli un'opera che renderà l'Italia un Paese leader al mondo come il Ponte sullo Stretto, l'opera più avveniristica ed ecologica della storia. Opera Green perché, secondo diversi studi tecnici, grazie al Ponte si taglierebbero oltre 100.000 tonnellate di emissioni di anidride carbonica annue, oltre al notevole beneficio per le acque del canale di Sicilia", aveva detto pochi giorni fa il Ministro Salvini.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.