Facebook Pixel
Sabato 4 Febbraio 2023, ore 13.48
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Rinnovo contratto, Anief: ai supplenti “brevi” e dell’organico Covid aumenti ridotti

Economia, Scuola ·
(Teleborsa) - C’è una categoria che nella scuola non potrà beneficiare di un doppio aumento stipendiale previsto dal 2022, a seguito dell’ipotesi di accordo relativa al rinnovo contrattuale di categoria e l’impegno del Governo a stanziare 200 milioni, destinato ad incrementare il salario accessorio di tutti gli altri lavoratori del comparto: gli esclusi sono i supplenti brevi, compresi quelli collocati nell’organico Covid, quindi docenti e Ata, che non potranno percepire l’assegno una tantum e gli incrementi del 2022.

Entrambi gli importi, da collocare nel salario accessorio (RPD per gli insegnanti e CIA per il personale Ata), gli verranno dunque negati. Ma non è detta l’ultima parola: perché grazie ai ricorsi gratuiti promossi dai legali del sindacato Anief nei tribunali del lavoro, vi sono buone possibilità di essere recuperati.

“Se - commenta Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief - per il vecchio contratto 2016/2018 la retribuzione professionale docenti (RPD) e il contributo individuale accessorio ATA (CIA) erano negati ai supplenti brevi e saltuari e riconosciuti soltanto ai supplenti con contratti in scadenza 30 giugno o 31 agosto, la giurisprudenza, nel rispetto del diritto euro-unitario e del principio di non discriminazione, ha infatti nel frattempo riconosciuto a tutti i lavoratori precari tale assegno mensile. Per i giudici, al di là della durata del rapporto di lavoro, queste ‘voci’ stipendiali vanno sempre assegnate”, conclude il sindacalista autonomo.

I precari che aderiscono al ricorso, inoltre, potranno chiedere anche la RPD o CIA non corrisposta negli ultimi cinque anni, quasi uno stipendio in più per ogni anno di servizio svolto. Anief ha aperto le adesioni al ricorso.



Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.