Facebook Pixel
Lunedì 28 Novembre 2022, ore 21.52
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Acea, immatricolazioni veicoli commerciali ancora giù a ottobre

Economia ·
(Teleborsa) - Ottobre ancora negativo per il settore veicoli su gomma, che scivola per il sedicesimo mese consecutivo, confermando la grave crisi in cui è caduto il comparto dopo il Covid e la guerra in Ucraina, che hanno acuito la recessione e fatto impennare i prezzi dei carburanti.



Secondo i dati forniti dall'associazione europea dei produttori di auto (ACEA), le immatricolazioni di veicoli commerciali leggeri (fino a 3,5 tonnellate), hanno segnato ad ottobre un decremento del 13,9% con 102.766 immatricolazioni nell'intera Unione Europea e del 14,2% nell'Area Euro a 91.319 unità. Considerando l'Europa Occidentale (Area Euro, Regno Unito e paesi dell'EFTA) il dato segna un calo del 14,7%.

Il bilancio dei primi dieci mesi dell'anno è negativo ed evidenzia per l'intera UE una differenza di -20,6% e per l'Eurozona un -21,2%. Per l'Europa Occidentale la variazione è pari a -20,8%.

Il mercato italiano ha registrato a ottobre un deciso calo (-7,3%), in linea con la Francia (-6,7%), mentre fanno peggio Germania (-16,6%) e Regno Unito (-18,4%), che ormai è fuori dalla UE. Tiene la Spagna (-0,5%).

Includendo anche i veicoli pesanti ed i bus, le immatricolazioni complessive registrano per l'intera UE un decremento dell'8,5% ad ototbre (-16,8% da inizio anno), mentre in Eurozona si registra un calo del 10,6% (da gennaio -18,2%) e in Europa occidentale (EU14 + Regno Unito + EFTA) un calo dell'11,1% su mese (variazione cumulata -17,9%).

(Foto: © Dmitry Kalinovsky/123RF)
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.