Facebook Pixel
Lunedì 28 Novembre 2022, ore 22.36
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Tim, accordo con i sindacati: il venerdì sarà sempre in smart working

Economia ·
(Teleborsa) - Per 32mila dei circa 42mila dipendenti del Gruppo Tim il venerdì sarà sempre il giorno dello smart working. L’accordo sindacale che la società ha siglato con i sindacati prevede infatti un’organizzazione in cui 2 giorni di lavoro sono in presenza e 3 giorni sono da remoto e uno di questi 3 giorni sarà sempre il venerdì. Questo consentirà la chiusura delle sedi il venerdì per garantire efficientamento energetico, taglio delle emissioni di CO2 e una più stabile organizzazione del lavoro a casa e in ufficio.

Il chief human resources e organization officer di Tim, Paolo Chiriotti, ha spiegato che in questi mesi è stato portato avanti "un confronto serio e costruttivo con le organizzazioni sindacali", che ha portato a "un accordo che getta le basi per la costruzione di un modello più maturo del lavoro agile. Le nostre persone che lavorano da casa potranno contare su un sistema consolidato di tutele, come il diritto alla disconnessione, e di regole, come le giornate in compresenza, che favoriscono la stabilità aziendale e il miglioramento della produttività. Inoltre, con l’introduzione della chiusura delle sedi nella giornata di venerdì, mettiamo a segno un importante risultato per l’ambiente e per la conciliazione vita-lavoro dei nostri dipendenti".

L’accordo avrà una durata di 13 mesi e scatterà il 1° febbraio 2023. Con la chiusura delle sedi il venerdì, si passerà da 2 a 3 giornate di smart-working. Ci saranno due modalità di lavoro agile, giornaliero e settimanale, in base al diverso grado di autonomia, alla possibilità di organizzare il lavoro per obiettivi e al diverso regime orario. Il modello giornaliero si applica agli ambiti organizzativi caratterizzati da attività per obiettivi con adeguato livello di autonomia e flessibilità oraria e prevede 2 giorni in sede e 3 in lavoro agile. Il modello settimanale, invece, si applica agli ambiti organizzativi in cui le attività svolte sono etero-organizzate, non consentono di organizzare il lavoro per obiettivi e dove è indispensabile garantire il presidio in specifici archi orari: in questo caso è prevista una settimana di quattro giorni in sede e una settimana in agile.



Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.