Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 20 Novembre 2018, ore 02.42
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

WTO: chi era costui?

Fabrizio Pezzani
Fabrizio Pezzani
Professore ordinario di Economia Aziendale presso l'Università L. Bocconi. E' autore di libri e pubblicazioni sui temi di governance e controllo delle amministrazioni pubbliche e private e delle relazioni tra economia, etica e società.
1 2 »
La quotidiana guerra dei dazi fra stati diventa ogni giorno la ricerca di un'iperbole per capire chi è migliore nell'alzare l'asta; la guerra quotidiana diventa un mostro contro ogni forma di collaborazione e di cooperazione commerciale per la quale era stato pensato e creato il WTO, l'Organizzazione mondiale per il commercio (World Trade Organization).

In questa aggressività commerciale colpisce l'assordante silenzio del convitato di pietra, appunto il WTO; ma dove è andato a finire questo centro di pensiero cooperativo che sembra essere diventato un'entità metafisica al punto di riproporre la domanda che si faceva Don Abbondio nei Promessi Sposi?

L'ottavo capitolo dei Promessi Sposi si apre con la celebre frase pronunziata da Don Abbondio: "Carneade! Chi era costui?". Il curato è seduto sul suo seggiolone, in una stanza del piano superiore, con un libricciolo aperto davanti, quando Perpetua entra a dirgli che alcune persone lo cercavano. Ed egli continua "Carneade!... ma chi diavolo era costui?".

Allora chi diavolo è il WTO? Proviamo a ricordarne le antiche spoglie ed il ricordo della sua teorica funzione istituzionale.

L'Organizzazione mondiale del commercio, abbreviato in OMC, è stata creata allo scopo di supervisionare numerosi accordi commerciali tra gli stati membri. Vi aderiscono 164 Paesi, a cui se ne aggiungono altri 22 con ruolo di osservatori comprendendo così oltre il 95% del commercio mondiale di beni e servizi. L'OMC è stata istituita il 1° gennaio 1995, alla conclusione dell'Uruguay Round dopo i negoziati e l'Accordo di Marrakech del 15 aprile 1994.
1 2 »
Altri Top Mind
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.