Giovedì 26 Novembre 2020, ore 15.54
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Il punto sulle commodities 2 novembre 2020 - [video]

L'andamento delle materie prime analizzato dall'Ufficio Studi di Teleborsa

Settimana molto negativa per il petrolio, che perde terreno, mostrando una discesa del 10,19%. Analizzando lo scenario del petrolio si evidenzia un ampliamento della fase ribassista al test del supporto 34,53. Prima resistenza a 38,31. Le attese sono per un prolungamento della linea negativa verso nuovi minimi a 33,27.



Affonda sul mercato la benzina verde, che a fine settimana soffre con un calo del 7,67%. Lo scenario di breve periodo del carburante evidenzia un declino dei corsi verso area 1,021 con prima area di resistenza vista a 1,113. Le attese sono per un ampliamento della fase negativa verso il supporto visto a 0,9902.

Settimana decisamente positiva per il Future sul Natural Gas, che ha terminato in rialzo del 4,98%. Segnali di rafforzamento per la tendenza di breve con resistenza più immediata vista a 3,388, con un livello di supporto a controllo della fase attuale stimato a 3,287. Attesa una continuazione al rialzo verso quota 3,489.

Settimana molto negativa per il grano, che perde terreno, mostrando una discesa del 5,41%.

In forte ribasso il derivato sul mais, che chiude la settimana con un disastroso -4,95%.

Settimana molto negativa per la Soia, che perde terreno, mostrando una discesa del 2,51%.

Ribasso composto e controllato per l'oro, che archivia la settimana in flessione dell'1,22%. Analizzando lo scenario del metallo prezioso si evidenzia un ampliamento della fase ribassista al test del supporto 1.861,47. Prima resistenza a 1.899,37. Le attese sono per un prolungamento della linea negativa verso nuovi minimi a 1.845,03.
Altri Video
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.