Giovedì 25 Febbraio 2021, ore 08.01
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Scuola, Anief porta in Corte Costituzionale il Concorso Straordinario per i candidati su sostegno

I legali che assistono il sindacato della scuola Anief hanno messo a segno un'altra vittoria. Questa volta si tratta del Concorso Straordinario (Legge 159 del 2019), che per il Consiglio di Stato presenta profili di incostituzionalità ed è stato dunque portato all'attenzione della Corte Costituzionale, per aver escluso alcuni candidati sia dal concorso straordinario sia da quello ordinario.



"I candidati esclusi che si sono rivolti all'Anief - ricorda il Presidente Marcello Pacifico - sono coloro che volevano partecipare alla selezione per conseguire la specializzazione sul sostegno del quinto ciclo. Noi abbiamo dimostrato che non era stata loro la colpa del ritardo con cui erano partiti questi corsi, che dovevano portare al rilascio di un titolo valido per partecipare ai concorsi".

"Oggi più che mai questa questa tesi si è dimostrata vittoriosa nei Tribunali e quindi Anief è riuscito a far partecipare queste persone ai concorsi straordinari, anche in sede cautelare. Ora la parola passa alla massima autorità giurisdizionale", afferma il sindacalista.

"Speriamo che a questo punto il Ministero ne prenda atto e riapra i termini per tutti coloro che hanno conseguito la specializzazione,
perché altrimenti dovremmo ricorrere ad adiuvandum alla Consulta per tutti gli altri candidati, affinché chiunque acceda ai corsi possa poi anche partecipare ai concorsi. Tutto questo in un paese in cui il numero del candidati su sostegno è inferiore a quello dei posti e quindi lo Stato ha bisogno di insegnanti specializzati da inserire nei ruoli".

Altri Video
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.