Domenica 18 Aprile 2021, ore 04.01
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Anief, Pacifico e capi dipartimento incontrano il Ministro Messa dell'Università e della Ricerca

Nell'incontro con il Ministro dell'Università e della Ricerca Maria Cristina Messa, i tre capi dipartimento di Anief, che rappresentano il personale del comparto dell'Università, della Ricerca e dell'Alta formazione coreutico-musicale, hanno messo sul tavolo le prime urgenze che devono essere risolte con dei tavoli "tecnici" da convocare il prima possibile.



"C'è un lavoro da continuare. Anief nell'ultimo anno ha partecipato a più di ventuno incontri con i direttori generali ed i capi di gabinetto dell'ex ministro Manfredi", afferma il Presidente del sindacato Marcello Pacifico, ricordando che i temi trattati concernono argomenti più generali, come gli organici, il reclutamento, la precarietà e, anche, temi specifici, come ad esempio quello del personale dei policlinici.

"La cosa importante - sottolinea il sindacalista - è continuare il dialogo sulla costruzione dei progetti relativi al Recovery Plan, continuare a mettere la ricerca al centro del rilancio del Paese, affinché il dialogo tra imprese, università e ricerca possa favorire un investimento che faccia ripartire l'economia".

"Purtroppo nel nostro Paese, negli ultimi vent'anni, si è speso pochissimo nella ricerca a differenza di quanto avvenuto negli altri Paesi europei", lamenta Pacifico, ricordando che "c'è un problema di profili professionali, c'è un problema di rinnovo dei contratti, c'è un problema di reclutamento - basti pensare che Anief si è costituita dinanzi alla Corte di Giustizia europea per la stabilizzazione dei ricercatori precari - c'è poi un problema di esaurimento dei ricercatori nell'università italiana e, ormai più di dieci anni, c'è un problema di valutazione, che deve essere oggettiva e differenziata fra le varie branche del sapere.

"Sono tutti argomenti che noi siamo pronti a rivedere, anche con riguardo alla valutazione degli Atenei, perché si deve cominciare a pensare che la ricerca, l'università e tutto il mondo delle accademie, dei conservatori, dell'arte deve avviare un dialogo anche con il Ministro Franceschini, per rilanciare un qualcosa che il mondo ci invidia. E occorre dunque riportare questi tre comparti - università, ricerca, formazione accademica - al centro dell'attenzione del Paese".

"Anief è vicina a tutti coloro che vorranno portare avanti queste strategie e progetti per migliorare il Paese", ribadisce Pacifico, concludendo "lavoriamo subito assieme, mettiamo da parte le polemiche anche tra sigle sindacali, per poter cercare di dare una risposta immediata come ha chiesto il Presidente Mattarella, perché c'è un Paese da ricostruire".
Altri Video
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.