Facebook Pixel
Lunedì 2 Agosto 2021, ore 08.41
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Personale ATA, previste 4mln di domande per aggiornamento o inserimento in graduatorie d'istituto per supplenze

Da oggi 22 marzo fino al 22 aprile si apre il periodo per presentare le domande telematiche per l'aggiornamento e l'inserimento nelle graduatorie di terza fascia del personale ATA. Lo ricorda il Presidente del sindacato Anief, Marcello Pacifico, ricordando che si tratta delle graduatorie utili per fare le supplenze in qualità di collaboratore scolastico, assistente tecnico o amministrativo o anche come guardarobiere, infermiere e cuoco.



"Tutto il personale amministrativo, per poter fare le supplenze, dovrà aggiornare la domanda", ricorda il leader del sindacato, indicando che un milione e mezzo di persone inserito nel precedente aggiornamento dovrà riconfermare l'aggiornamento, altrimenti decadrà dalla graduatoria, ed eventualmente aggiornare i punteggi con la valutazione dei titoli che ha conseguito in questi anni.

Si stima poi l'arrivo di 1,5-2 milioni di domande nuove. "Essendo la proceduta telematica - ricorda Pacifico - ci si dovrà dotare dello Spid, ovvero del certificato d'identità digitale, e solo successivamente ci si potrà collegare nel sistema del Ministero".

Proprio per questo Anief ha aperto sportelli straordinari in presenza e da remoto, per la consulenza sindacale finalizzata alla presentazione delle domande, all'aggiornamento dei titoli ed alla registrazione attraverso la certificazione dell'identità digitale (Spid) per i nuovi inserimenti.

"E' molto importante stare attenti ai titoli di accesso così come ai titoli culturali, perché saranno importanti nello stilare le graduatorie", ricorda Pacifico, mentre l'ufficio legale ha già avviato delle specifiche vertenze per le esclusioni e contro la tabella di valutazione dei titoli.

"Chiunque vorrà chiedere assistenza in presenza dovrà prenotarsi per rispettare le norme per il Covid", ricorda il Presidente dell'Anief, aggiungendo che "sarà possibile anche fare consulenze da remoto, via Skype e Whatsapp, per essere più precisi nel compilare la domanda.
Altri Video
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.