Facebook Pixel
Venerdì 26 Novembre 2021, ore 23.44
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Il punto sulle commodities 25 ottobre 2021 - [video]

L'andamento delle materie prime analizzato dall'Ufficio Studi di Teleborsa

Prepotente rialzo per il greggio, che archivia la settimana con una salita bruciante dell'1,80%. Il quadro tecnico di breve periodo dell'oro nero mostra un'accelerazione al rialzo della curva con target individuato a 84,41. Rischio di discesa fino a 82,7 che non pregiudicherà la buona salute del trend corrente.

Composto rialzo per la benzina verde, che archivia la settimana con un guadagno dello 0,38%. La tendenza di breve del carburante è in rafforzamento con area di resistenza vista a 2,504, mentre il supporto più immediato si intravede a 2,474. Attesa una continuazione al rialzo verso quota 2,535.


Affonda sul mercato il Future sul Natural Gas, che a fine settimana soffre con un calo del 2,12%. Tecnicamente la situazione di medio periodo è negativa, mentre segnali rialzisti si intravedono nel breve periodo, grazie alla tenuta del supporto individuato a 5,088. Lo spunto rialzista di breve è indicativo di un cambiamento del trend.

Brillante rialzo per il derivato sul grano, che lievita in modo prepotente, con un guadagno del 3,00%. Tecnicamente, il grano è in una fase di rafforzamento con area di resistenza vista a 762,75, mentre il supporto più immediato si intravede a 742,5. A livello operativo si prevede un proseguimento della seduta all'insegna del toro.

Brillante rialzo per il mais, che lievita in modo prepotente, con un guadagno del 2,18%. Lo status tecnico del granoturco è in rafforzamento nel breve periodo, con area di resistenza vista a 541,83, mentre il primo supporto è stimato a 532,08. Le attese propendono per un ampliamento della performance in senso rialzista.

Allunga timidamente il passo la Soia, che termina la settimana con un modesto progresso dello 0,23%. Le implicazioni tecniche complessive del derivato sui semi di soia evidenziano una contrazione, con la curva potenzialmente orientata sulla base di supporto a 1.212. Operativamente lo scenario più credibile è quello ribassista.

Apprezzabile rialzo per l'oro, in guadagno dell'1,46%, rispetto alla scorsa settimana. Segnali di rafforzamento per la tendenza di breve con resistenza più immediata vista a 1.801,54, con un livello di supporto a controllo della fase attuale stimato a 1.773,76. Attesa una continuazione al rialzo verso quota 1.829,32.
Altri Video
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.