Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Venerdì 20 Ottobre 2017, ore 05.41
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Uscire dal mercato con il Money Flow Index Lezione 17


Definizione di Money Flow Index
Il Money Flow Index (MFI) è un indicatore di momentum che misura la forza di un titolo al ribasso oppure al rialzo. Il MFI oscilla tra zero e 100, come l'RSI (Relative Streight Index), ma a differenza di quest'ultimo, considera i volumi di un titolo, oltre ai prezzi. Prima di calcolare il MFI, bisogna calcolare il Money Flow (flusso di denaro). Il Money Flow di una seduta è dato dal prezzo medio della seduta moltiplicato per i volumi della seduta. Si parla di Money Flow negativo se la seduta è risultata in perdita, mentre si parla di Money Flow positivo se la seduta è risultata in guadagno. In seguito si calcola il Money Ratio che è il rapporto tra la sommatoria dei flussi di denaro positivi nel periodo considerato e la sommatoria dei flussi di denaro negativi nel periodo considerato.

Infine si calcola il MFI con la seguente formula:

MFI = 100 - [ 100 / (1+Money Ratio) ]

Grafico 1 - Campari giornaliero