Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Venerdì 2 Dicembre 2016, ore 20.58
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Questa situazione parecchio... travagliata

Fabio Michettoni
Fabio Michettoni
Direttore Responsabile dell'Agenzia Teleborsa


Ci sforziamo di dare una parvenza di normalità ad una situazione civile che normale proprio non è.
A ridosso delle festività Babbo Natale non ci capisce più niente tra chi è buono e chi è cattivo, così ha deciso di lasciare slitta e renne in garage e rimanere inoperoso provocando gli strali di Brunetta contro l'assenteismo e magari risparmiando sul foraggio che da qualche tempo a questa parte ha visto i prezzi triplicare.
Non si sa a quanto ammonti lo stipendio del postino supermanager più amato dagli italiani, ma il ministro Brunetta ha tolto il tetto dei 270 mila Euro e Babbo Natale potrà quindi essere più contento tornando in pista il prossimo anno; per il momento è triste e a ragione, perché tutti parlano e se li stai a sentire singolarmente ti viene voglia di dare ragione a tutti. Tutti avanzano idee, giustificazioni, ma soprattutto giudizi... e tutti hanno ragione... o meglio... a tutti daresti ragione.
Ma se sei attento a quello che viene detto e cerchi di comporre uno straccio di coro con le note strampalate che volano, ti accorgi che le parole sono vuote. Un vuoto che fa rumore. Si chiama appiattimento politico e ideologico. E' il frutto del processo di impoverimento culturale in atto da decenni, magari non voluto ma in cui ci si sguazza e ci si ritrova tutti insieme. Dove le componenti più raffinate sono le pignatte al fuoco piene di fagioli scoppiettanti e pronti per essere divorati da un esercito di lanzichenecchi flatulenti.
C'è un film che evoca lo scenario attuale... Waterworld... e gli Smokers siamo tutti noi, intenti, chi più e chi meno, a difendere uno status che non c'è più e ad arrabattarci per fregare il prossimo.
Che dire, è una situazione parecchio... TRAVAGLIATA... riponiamo le speranze in Babbo Natale ed anche se non gli avete scritto la letterina non preoccupatevi. L'ho appena avvertito della mia decisione di volerlo incontrare per dissuaderlo dall'improvvida decisione di disertare le feste e mi ha riferito che quelli che la scrivono, la letterina, in realtà sono quelli che temono di essere dimenticati... e che ce ne sono altri, al contrario, che meritano di essere ricordati da Lui anche se stanno in silenzio e sopportano senza odiare...
Per fortuna Lui è Babbo Natale, è magico e va ad intuito, oltre che su suggerimento della prima renna... sarebbe un peccato non poterlo vedere quest'anno. Vero?

Altri Editoriali
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.