Venerdì 22 Agosto 2014, ore 17.41
Azioni
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Ancora 18 manager pubblici con stipendi d'oro

Economia, Politica, Costume e società · 13 settembre 2012 - 19.35
(Teleborsa) - L'austerity non piace ai manager pubblici, molti dei quali continuano a far orecchie da mercante, rinviando l'adeguamento degli stipendi al tetto imposto dal decreto Salva-Italia, pari a 294 mila euro l'anno.

Sono ancora 18 i dirigenti pubblici che percepiscono compensi superiori a questa cifra e l'indagine è appena a metà strada. Questi dati sono stati presentati dal Ministro Filippo Patroni Griffi alle Commissioni Affari costituzionali e Lavoro della Camera, precisando che su 80 amministrazioni solo 37 hanno risposto.

A volte si tratta di piccoli scostamenti di 10 mila euro l'anno (la metà dello stipendio medio di un comune mortale), ma altre volte gli Dei dell'Olimpo percepiscono cifre superiori al tetto anche di 100 mila euro l'anno.

Ora bisognerà attendere gli Enti che non hanno ancora risposto, dopodiché si potrà avere un quadro completo, una volta effettuata anche l'analisi dei cumuli. La risposta del Ministro della PA sugli stipendi dei manager pubblici era orientata ad avere un censimento completo, per valutare l'eventuale varo di altri provvedimenti che estendano la platea dei destinatari.

Patroni Griffi ha promesso di avere dati completi alla mano entro questo mese.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.