Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Martedì 31 Maggio 2016, ore 21.49
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Il rally delle borse europee prosegue indisturbato

Finanza ·
(Teleborsa) - Seconda giornata di rimbalzo per i mercati del Vecchio Continente, che sembrano decisi a proseguire in un trend di rimonta, dopo i corposi guadagni incassati lo scorso venerdì. Il riavviare gli scambi della settimana con questa performance lascerebbe però presumere che il peggio è alle spalle e che il trend negativo si è esaurito, anche per effetto dei medesimi segnali giunti dall'Asia.

Dal fronte macroeconomico non sono giunte notizie positive, in particolare il deludente dato del PIL giapponese ed i pessimi dati sul commercio cinese, che lasciano presumere nuovi interventi da parte delle banche centrali.

Perde smalto il cambio Euro / Dollaro USA, che lascia sul parterre lo 0,46%, trascinando anche l'oro, che continua gli scambi a 1.213,2 dollari l'oncia. Il Petrolio è in calo dello 0,82% a 29,2 dollari per barile.

In forte calo lo spread, che raggiunge 131 punti base (7 punti base), con il rendimento del BTP a 10 anni che si posiziona all'1,60%.

Tra le principali Borse europee, ottima performance per Francoforte, che registra un progresso del 2,71%, exploit di Londra, che mostra un rialzo dell'1,72%, su di giri Parigi (+2,79%). Sessione euforica per Piazza Affari, con il FTSE MIB che mostra un balzo del 3,04%.

Tra le migliori azioni vi sono ancora le banche, che avevano maggiormente sofferto delle vendite in precedenza. Banca Mps rimbalza dell'8,86%, Banco Popolare segna un progresso del 7,86%, Banca Popolare dell'Emilia Romagna del 6,93% ed Unipol del 5,99%.

Ingrana la marcia anche Fiat Chrysler, che vanta un progresso superiore al 6%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.