Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Lunedì 24 Aprile 2017, ore 01.45
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Gasdotto TAP, TAR Lazio respinge ricorso della Regione Puglia

Lo ha deciso Tribunale Amministrativo Regionale che sancisce che l'opera va avanti considerato che il gasdotto è "strategico" e di "preminente interesse per lo Stato"

Economia ·
(Teleborsa) - Il Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) del Lazio ha respinto il ricorso della Regione Puglia contro il ministero dell'Ambiente per i lavori di costruzione del Gasdotto Tap-Trans Adriatic Pipeline (TAP) di Melendugno.

Dopo il decreto che aveva fermato i lavori e di conseguenza l'espianto degli ulivi nell'area del cantiere salentino lo stesso TAR si esprime a favore del Ministero. Con il verdetto di oggi in sostanza il gasdotto potrà andare avanti e di conseguenza va avanti anche l'espianto degli alberi che si trovano nell'area interessata dal cantiere.

Per il TAR il ricorso della Regione Puglia "si rivela infondato nel merito", considerata la "strategicità" dell'opera "di preminente interesse per lo Stato".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.