Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Domenica 24 Settembre 2017, ore 17.50
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Amazon accusata di evasione dell'IVA in Regno Unito per 1,5 miliardi di sterline

Finanza ·
(Teleborsa) - Amazon potrebbe aver evaso circa 1,5 miliardi di sterline di IVA in Regno Unito. Ad accusare il gigante dell'eCommerce sono diverse fonti della stampa inglese.

Il parlamento inglese avrebbe accusato Amazon di aver "chiuso un occhio" ("turning a blind eye") su organizzazioni criminali cinesi, che avrebbero sfruttato internet per vendere i loro prodotti a basso costo senza dichiarare l'IVA.

La truffa in cui viene coinvolta la big statunitense, oltre a sottrarre 1,5 miliardi di sterline l'anno alle casse del Tesoro britannico, penalizza i retailer inglesi che pagano le tasse, costringendoli a chiudere e licenziare, secondo il Daily Mail.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.