Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Martedì 17 Ottobre 2017, ore 19.02
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

LU-VE paga dazio con il calo dell'utile nel primo semestre

Crescita a due cifre del fatturato, atteso in ulteriore miglioramento nella seconda parte dell'anno

Finanza ·
(Teleborsa) - Fatturato consolidato in aumento del 13,9% a 133 milioni di euro ed Ebitda (Margine Operativo Lordo) pari a 12,9 milioni che si confronta con i 15,1 milioni del 2016.

Sono questi i numeri del primo semestre approvati dal CdA di LU-VE che ha riportato un risultato netto di periodo pari a 2 milioni in diminuzione rispetto ai 7,7 milioni dello stesso semestre di un anno fa.

La posizione finanziaria netta è negativa per 51,1 milioni (negativa per 30,2 milioni al 31 dicembre 2016) ed influenzata per 4,7 milioni dalla distribuzione di dividendi, per 12 milioni dagli investimenti, per 2,7 milioni dall’incremento degli altri crediti al netto di circa 12 milioni di flusso positivo della gestione.

Outlook. Per la seconda metà dell’anno, la società prevede "vendite complessive superiori a quelle del primo semestre con una marginalità in recupero, considerando uno scenario macroeconomico non condizionato da eventi imprevedibili. Qualora la situazione economica dovesse invece subire modifiche significative, le stime potrebbero subire variazioni".

A Piazza Affari il titolo LUVE paga dazio con un forte calo del 5,45%.

Il quadro tecnico di Luve suggerisce un'estensione della linea ribassista verso il pavimento a 11,85 Euro con tetto rappresentato dall'area 12,65. Le previsioni sono per un prolungamento della fase negativa al test di nuovi minimi individuati a quota 11,54.




Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell'Ufficio Studi Teleborsa)

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.