Facebook Pixel
Milano 10:57
34.499 -0,24%
Nasdaq 12-lug
20.331 0,00%
Dow Jones 12-lug
40.001 +0,62%
Londra 10:57
8.241 -0,14%
Francoforte 10:57
18.708 -0,22%

Istituto Ifo, scarsità materiali in Germania peggiorata dopo l'attacco all'Ucraina

Economia
Istituto Ifo, scarsità materiali in Germania peggiorata dopo l'attacco all'Ucraina
(Teleborsa) - La carenza di materiali nella produzione tedesca è diventata più grave. A marzo, l'80,2% delle aziende si è lamentato di colli di bottiglia e problemi nell'approvvigionamento di prodotti intermedi e materie prime. A febbraio, la cifra era del 74,6%. È quanto emerge da un'indagine condotta dall'Ifo Institute. "L'attacco all'Ucraina ha peggiorato la situazione per molte aziende – ha affermato Klaus Wohlrabe, Head of Surveys di ifo –. Le catene di approvvigionamento ora hanno nuovi problemi da affrontare oltre a quelli esistenti. Ad esempio, il 17% delle aziende industriali tedesche importa dalla Russia".

Le percentuali molto elevate che segnalano carenze nei settori chiave della produzione tedesca sono rimaste praticamente invariate, con circa il 90% delle aziende automobilistiche, elettriche ed elettroniche e produttori di macchinari e attrezzature che segnalano problemi di fornitura. Nell'industria chimica, il tasso è salito dal 58,4 al 70,5 per cento. Anche molti produttori di abbigliamento hanno segnalato carenze. "Le aziende inizialmente si aspettavano che la situazione si sarebbe attenuata in estate, ma ora qualsiasi allentamento verrà ulteriormente ritardato", ha aggiunto Wohlrabe.

Condividi
```