Facebook Pixel
Milano 12-apr
33.764,15 +0,15%
Nasdaq 12-apr
18.003,49 -1,66%
Dow Jones 12-apr
37.983,24 -1,24%
Londra 12-apr
7.995,58 +0,91%
Francoforte 12-apr
17.930,32 -0,13%

Lavoro, Calderone: è arrivato il momento di lavorare su una legge sulla partecipazione

Economia
Lavoro, Calderone: è arrivato il momento di lavorare su una legge sulla partecipazione
(Teleborsa) - Il ministro del Lavoro, Marina Calderone, ha dichiarato che "è venuto il momento di lavorare a una legge sulla partecipazione, prendendo come esempio le buone prassi di cui possiamo avvalerci". Intervenendo al Cnel alla presentazione del manifesto del lavoro cooperativo organizzata da Legacoop, Calderone ha poi sostenuto che nonostante le "aggressioni" subite in questi anni, le norme della legge Biagi sono "ancora vive" e sono "un punto di riferimento" per chi ragiona sull'evoluzione del mondo del lavoro, tenendo presente i mutamenti in atto del mercato.

"Il tema della dinamica salariale per quanto mi riguarda deve essere strettamente connesso a quello della produttività e della gestione oculata degli strumenti a disposizione della contrattazione – ha poi sottolineato Calderone –. Non ultimo il welfare, che è una delle costole importanti di una riflessione complessiva di uno sviluppo organico e, soprattuto, armonico di un mondo del lavoro inclusivo".

La cooperazione sociale è "fondamentale, importantissima, e guarda al grande tema dell'inclusione sociale e lavorativa delle persone, di coloro che si trovano in una situazione di fragilità e svantaggio", ha dichiarato il ministro. "Quello che pensa il Governo della cooperazione sociale è dentro il decreto 1 maggio – ha aggiunto – quando nell'istituire l'assegno per l'inclusione abbiamo individuato un ruolo importante per tutto il terzo settore e, soprattutto, della cooperazione sociale".
Condividi
```