Facebook Pixel
Milano 17-apr
0 0,00%
Nasdaq 17-apr
17.493,62 -1,24%
Dow Jones 17-apr
37.753,31 -0,12%
Londra 17-apr
7.847,99 +0,35%
Francoforte 17-apr
17.770,02 +0,02%

USA, ADP: a gennaio 107 mila occupati in più, sotto le attese

Economia, Macroeconomia
USA, ADP: a gennaio 107 mila occupati in più, sotto le attese
(Teleborsa) - Sotto le attese l'andamento dei nuovi posti di lavoro nel settore privato statunitense a gennaio 2024. Gli occupati del settore privato hanno registrato infatti un aumento di 107 mila posti di lavoro, dopo i 158 mila del mese precedente (dato rivisto da un preliminare di 164 mila). Le attese dagli analisti indicavano un aumento di 145 mila unità.

È quanto indica il report della Automated Data Processing (ADP), che ogni mese pubblica questo report sul mercato del lavoro sulla base dei dati aggregati pervenuti dal settore privato non agricolo. Tale report precede quello ufficiale del Dipartimento del Lavoro che verrà pubblicato venerdì prossimo, 2 febbraio 2024.

La crescita maggiore è quella del settore dei servizi (+77 mila), in particolare Leisure/hospitality (+28 mila) e Trade/transportation/utilities (+23 mila). Nel settore manifatturiero i posti di lavoro aumentano di 2 mila unità, mentre in quello delle costruzioni di 22 mila unità.

A livello dimensionale, le piccole imprese hanno registrato un aumento degli occupati di 25 mila, mentre le imprese di medie dimensioni registrano un incremento di 61 mila e l'industria di grandi dimensioni di 31 mila.

"I progressi sull'inflazione hanno migliorato il quadro economico nonostante un rallentamento delle assunzioni e delle retribuzioni - ha affermato Nela Richardson, capo economista dell'ADP - I salari adeguati all'inflazione sono migliorati negli ultimi sei mesi e l'economia sembra diretta verso un atterraggio morbido negli Stati Uniti e nel mondo".

(Foto: Saulo Mohana su Unsplash)
Condividi
```