Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 2 Giugno 2020, ore 13.55
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Renzi blinda le riforme

Economia, Politica ·
(Teleborsa) - "Sulle riforme non si torna indietro". Così il premier Matteo Renzi tira dritto per la sua strada e blinda le riforme.

Il capo del governo nel corso della sua visita negli Stati Uniti, alla Georgetown University, parla della rinascita dell'Italia pronta a ripartire guardando a un futuro promettente. Per troppo tempo - ha detto - l'Italia è stata come "la bella addormentata nel bosco" ma "noi siamo qui per svegliarla, per dare un indirizzo al futuro. Non è possibile tornare indietro sulle riforme, sarebbe folle sciupare questa occasione".

Renzi ha spiegato che "se l'Italia fa le riforme, sarà leader dell'Europa per i prossimi 20 anni. Se l'Italia finalmente decide di investire nel futuro, non solo tornerà' ad avere un ruolo di leadership, ma anche di speranza per il resto d'Europa". Citando Bob Kennedy il premier ha ricordato che "il futuro non è un dono, è una conquista". Per questo, "se sei un politico, devi avere una visione. Il passato non è sufficiente".

Poi, con un post su Facebook, Renzi ha precisato che per dare un indirizzo al futuro serve, "l'energia, l'impegno che abbiamo messo in quest'ultimo anno nelle riforme: la legge elettorale, l'architettura istituzionale, la P.A., il fisco, il Jobs Act, la giustizia, la lotta alla corruzione, la buona scuola, l'innovazione".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.