Facebook Pixel
Milano 23-apr
0 0,00%
Nasdaq 23-apr
17.471,47 +1,51%
Dow Jones 23-apr
38.503,69 +0,69%
Londra 23-apr
8.044,81 +0,26%
Francoforte 23-apr
18.137,65 +1,55%

Migranti, passa la linea di Roma: Governo soddisfatto

Economia
Migranti, passa la linea di Roma: Governo soddisfatto
(Teleborsa) - Dopo lo stallo, l'accordo tra i 27 sblocca l'intesa sul testo chiave sul regolamento delle crisi del Patto Ue sui migranti.

"Abbiamo visto le dichiarazioni dei vertici dei Paesi del Med 9, abbiamo visto la Francia, con la Germania si era aperta una discussione sul patto di migrazione e asilo perché chiedeva di aggiungere un emendamento che secondo me faceva dei passi indietro sul tema anche delle Ong". Lo ha detto la premier Giorgia Meloni in un'intervista a Sky TG24. "L'emendamento è stato ritirato ed è passata la posizione italiana. Si tratta di implementare velocemente gli strumenti effettivi, è poi nella velocità di realizzazione che l'Europa deve essere più brava", ha aggiunto.

L'accordo sul testo del regolamento sulla gestione delle crisi è stato trovato dopo che la Germania ha accettato di tornare al testo formulato a luglio che non conteneva alcun riferimento alle operazioni condotte dalle ong. Contro l'intesa si sono espresse Polonia e Ungheria, mentre Austria, Repubblica Ceca e Slovacchia si sono astenute.

"L'emendamento della Germania rappresentava un passo indietro, è stato ritirato: è passata la posizione italiana, sottolineano fonti di Palazzo Chigi. Le stesse fonti spiegano che l'intesa è arrivata dopo trattative ad alto livello e a livello diplomatico: "Non era una partita fra Italia e Germania ma interessava tutti i Paesi", spiegano ancora le stesse fonti, esprimendo "la grande soddisfazione dell'Italia per l'intesa. L'emendamento è stato ritirato: i fatti contano più delle parole".


Condividi
```