Facebook Pixel
Milano 17:35
34.467,67 +0,02%
Nasdaq 21:42
18.609,17 -0,51%
Dow Jones 21:42
39.041,22 -1,59%
Londra 17:35
8.339,23 -0,37%
Francoforte 17:35
18.691,32 +0,06%

Open Fiber, la rete ultraveloce digitalizza Bizzarone

Già attivo per 745 unità immobiliari il servizio di connettività a banda ultra larga realizzato nell’ambito del Piano BUL

Economia, Telecomunicazioni
Open Fiber, la rete ultraveloce digitalizza Bizzarone
(Teleborsa) - La rete ultraveloce oggi disponibile a Bizzarone, in provincia di Como, raggiunge 745 unità immobiliari, tra abitazioni, attività commerciali e imprese attraverso la tecnologia FTTH (Fiber-to-the-home, la fibra ottica stesa fino all'interno degli edifici) l'unica in grado di restituire velocità di connessione fino a 10 Gigabit al secondo e latenza inferiore ai 5 millisecondi. La copertura di Open Fiber è stata progettata secondo i dati forniti da Infratel e sono stati posati 6 Km di infrastruttura ultraveloce a copertura del territorio comunale.

I principali operatori partner di Open Fiber, insieme agli Internet Service Provider locali, stanno già commercializzando i servizi sulla rete ultraveloce realizzata a Bizzarone: gli utenti interessati possono verificare la copertura del proprio indirizzo sul sito di openfiber contattare uno degli operatori disponibili e scegliere il piano tariffario preferito per iniziare a navigare ad altissima velocità.

"È con grande soddisfazione che possiamo annunciare l'attivazione, anche a Bizzarone, di un servizio atteso da tempo – dichiara il sindaco del comune Guido Bertocchi –. Nel quadro dell'innovazione complessiva dei servizi prevista nel nostro paese, questo progetto rappresentava un nodo cruciale, atteso dalle imprese, dalle famiglie come dalla pubblica amministrazione. Poterlo annunciare oggi, significa il miglior regalo possibile in vista di un 2024 che, da questo punto di vista, sarà un anno decisivo. Un grazie sincero va a tutte le componenti che si sono impegnate per la realizzazione di questo progetto".

Il cablaggio interessa diversi edifici della Pubblica Amministrazione, tra cui il Municipio, la scuola primaria, la Biblioteca, la Dogana e l'ambulatorio medico.

"Grazie alla rete FTTH il comune di Bizzarone si dota di una infrastruttura ultraveloce, sicura e sostenibile in grado di supportare volumi di traffico dati sempre maggiori, consentendo di fare un uso di servizi digitali innovativi quali: lo smart working, lo streaming dei contenuti in HD, gli acquisiti online e l'accesso ai servizi da remoto della Pubblica amministrazione" spiega Giulio Messina, field manager dell'azienda guidata dall'amministratore delegato Giuseppe Gola.
Condividi
```