Facebook Pixel
Milano 17:35
33.393,85 -1,65%
Nasdaq 20:22
17.694,39 -0,07%
Dow Jones 20:22
37.739,68 +0,01%
Londra 17:35
7.820,36 -1,82%
Francoforte 17:35
17.766,23 -1,44%

Sostenibilità, Unicredit supporta piani crescita di Unifarco

Economia
Sostenibilità, Unicredit supporta piani crescita di Unifarco
(Teleborsa) - Unicredit sostiene i piani di crescita sostenibile di Unifarco: la banca ha infatti strutturato in favore del Gruppo con sede a Santa Giustina (Belluno) un'operazione di supporto finanziario da 6 milioni di euro attraverso un finanziamento "Futuro Sostenibile". Attraverso il finanziamento "Futuro Sostenibile", UniCredit riconosce all’azienda, al momento dell'erogazione, una riduzione del tasso rispetto alle condizioni offerte previste per queste operazioni, con successiva verifica del raggiungimento degli obiettivi di miglioramento in ambito ESG, prefissati alla stipula del finanziamento.

Più nello specifico gli obiettivi collegati all’operazione riguardano l’implementazione dell’approvvigionamento di energia elettrica da fonti rinnovabili con Garanzie di Origine e l’impegno di risorse per la realizzazione di Programmi dedicati al welfare aziendale per i dipendenti dell’azienda.

Tale operazione - spiega la nota - si inserisce nel più ampio piano di investimenti ESG implementato in questi anni da Unifarco che ha portato nel 2021 all’acquisizione dello status di Società Benefit e, nel 2023, alla redazione del primo bilancio di sostenibilità consolidato che rendiconta le performance di tutte le società del Gruppo.

“Unifarco è nata per diffondere la cultura del benessere ed è per questo che ci impegniamo quotidianamente nel promuovere scelte sostenibili in tutti gli aspetti aziendali, da quello produttivo legato al business, a quello finanziario, all’attenzione alle persone, siano esse interne o esterne all’azienda, e, ovviamente, all’ambiente in un processo virtuoso e in continuo miglioramento” dichiara Ernesto Riva, Presidente di Unifarco.

Per Francesco Iannella, Regional Manager Nord Est di UniCredit "il tema della sostenibilità, nella sua più ampia accezione, è diventato un fattore discriminante di successo sui mercati e Unifarco l’ha ben compreso ormai da anni. Questa operazione va quindi in continuità con il piano di sviluppo portato avanti dalla società negli ultimi anni ed è la prova concreta, l’ennesima, della volontà di UniCredit di supportare realtà che credono realmente nella sostenibilità quale direttrice di sviluppo, con ritorni concreti per lo sviluppo di questo territorio e della comunità".

Il Gruppo Unifarco - per il quale ridurre il proprio impatto ambientale rappresenta da sempre una priorità e un punto di partenza per Unifarco - ha chiuso il 2023 con un fatturato consolidato superiore a 160 milioni di euro, in crescita del 12% rispetto all’esercizio precedente e realizzato per il 75% in Italia e per il restante 25% all’estero (Spagna, Germania, Austria, Francia, Belgio, Svizzera e altri paesi extraUE) grazie all’attività di oltre 800 collaboratori tra dipendenti in sede e personale sul territorio (formatori, informatori, beauty consultant, agenti, etc.).
Condividi
```