Facebook Pixel
Milano 17:35
33.308,77 -1,09%
Nasdaq 21:59
19.703,42 -0,25%
Dow Jones 21:59
39.152,4 +0,05%
Londra 17:35
8.237,72 -0,42%
Francoforte 17:35
18.163,52 -0,50%

Unrae, rimorchi e semirimorchi accentuano calo a marzo

Economia, Trasporti
Unrae, rimorchi e semirimorchi accentuano calo a marzo
(Teleborsa) - Si aggrava a marzo la già significativa contrazione del mercato dei veicoli trainati, con un calo del 35,3% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Le immatricolazioni mensili si sono fermate a soli 1.104 nuovi rimorchi e semirimorchi, rispetto ai 1.706 del 2023.

E' quanto emerge dagli ultimi dati dell'Unrae, secondo cui il dato aggregato del primo trimestre restituisce un volume di immatricolazioni pari a 3.292 unità rispetto alle 4.364 dello stesso periodo dell’anno precedente (-24,6%), evidenziando una perdita di 1.072 veicoli.

Nei primi tre mesi del 2024 il mercato ha raggiunto livelli di gran lunga inferiori anche rispetto al 2019, con una flessione del 27,9% rispetto alle immatricolazioni di allora, pari a 4.567.

"È ormai evidente come il comparto stia attraversando una fase critica per la quale non si intravede un’inversione di tendenza nel breve periodo. Prevediamo infatti che la domanda di nuovi veicoli trainati continuerà a contrarsi almeno per il primo semestre del 2024”, spiega Michele Mastagni, Coordinatore del Gruppo Rimorchi, Semirimorchi e Allestimenti di UNRAE.

Condividi
```