Facebook Pixel
Lunedì 27 Giugno 2022, ore 17.36
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Il Risparmio cresce, ma il Credito diminuisce

Come e dove viene investito? In titoli di Stato, o va all'estero?

Guido Salerno Aletta
Guido Salerno Aletta
Editorialista dell'Agenzia Teleborsa
1 2 »

I sistemi bancari intermediano il denaro, mediante la raccolta del risparmio ed il suo impiego attraverso il credito. Queste operazioni avvengono anche su base internazionale: la raccolta può provenire anche dall'estero, così come l'impiego possono essere destinato anche all'estero.

Nel caso in cui la raccolta di risparmio all'interno non sia sufficiente a coprire il fabbisogno di credito, il sistema bancario si rivolge al mercato internazionale per la occorrente provvista di fondi. Al contrario, quando vi sia un eccesso di raccolta di risparmio all'interno di un Paese rispetto al credito che viene erogato, si impiega la differenza all'estero, finanziando così credito in altre economie. Nel primo caso, il sistema bancario di un Paese è debitore verso l'estero, nel secondo caso è creditore.

In Italia, nel decennio che va dal 2011 al 2022, abbiamo assistito ad un ribaltamento delle condizioni: mentre all'inizio di questo periodo il nostro sistema bancario raccoglieva all'estero una parte della provvista necessaria ad erogare il credito all'interno, ora accade esattamente il contrario.

In pratica, non solo è aumentata la raccolta interna, ma anche il credito erogato all'economia è diminuito, e così una enorme quantità di risparmio italiano finanzia le altre economie.

1 2 »
Altri Editoriali
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.