Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Mercoledì 18 Luglio 2018, ore 20.10
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

G20, Germania contraria a un piano di stimoli fiscali

Economia ·
(Teleborsa) - Germania contro corrente al G20 dei Ministri delle finanze e dei banchieri centrali iniziato oggi a Shanghai.

Parlando in conferenza stampa, il Ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Scheuble si è detto contrario ad ogni eventuale piano di stimoli fiscali al vaglio degli altri "Grandi" presenti al summit.

"Le politiche fiscali e quelle monetarie hanno raggiunto i loro limiti: se si vuole che l'economia reale cresca non ci sono scorciatoie senza riforme" ha sottolineato, aggiungendo che la politica monetaria è estremamente accomodante al punto che potrebbe essere addirittura controproducente in termini di effetti collaterali negativi.

Schaeuble è, per ora, l'unico partecipante del G20 ad essersi espresso contro il varo di nuove politiche di stimolo, che siano fiscali o monetarie.

Di sicuro non troverà l'appoggio di Jack Lew: in una intervista il Segretario al Tesoro statunitense ha chiesto più stimoli fiscali.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.